La regina Elisabetta a Buckingham Palace (YUI MOK/AFP/Getty Images)
  • Mondo
  • lunedì 26 Dicembre 2016

Il consiglio della regina Elisabetta per affrontare i problemi del mondo

Fare dei respiri profondi

La regina Elisabetta a Buckingham Palace (YUI MOK/AFP/Getty Images)

La regina Elisabetta II ha invitato i cittadini britannici a «fare un respiro profondo» nel suo annuale messaggio di Natale. La regina non ha nominato il referendum sull’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea, né gli altri importanti e sconvolgenti avvenimenti politici del 2016, ma ha parlato dei «grandi problemi del mondo».

«A volte si dice di fare un respiro profondo alle persone che devono affrontare una sfida, come modo per trovare il coraggio e la forza. Infatti la parola “ispirare” letteralmente significa “fare un respiro”».

Il tema del messaggio era “ispirazione”, che la regina ha usato anche in riferimento alle performance sportive degli atleti olimpici e paralimpici alle ultime Olimpiadi. Il messaggio è stato registrato un po’ di tempo fa, prima che la regina si ammalasse; le sue condizioni di salute le hanno impedito di partecipare alla messa di Natale per la prima volta in trent’anni. Gli altri membri della famiglia reale però non sembravano preoccupati per le sue condizioni di salute.

La tradizione del messaggio natalizio del sovrano britannico risale al 1932. Il 25 dicembre di quell’anno, in un piccolo studio radiofonico temporaneo installato in due stanze della tenuta reale di Sandringham, l’allora re Giorgio V cominciò a leggere un breve discorso – sarebbe durato due minuti e mezzo – che cominciava così: “I speak now from my home and from my heart to you all” (“Sto parlando dalla mia casa e dal mio cuore a voi tutti”). Il testo era dello scrittore Rudyard Kipling, l’autore di Kim e del Libro della Giungla.

Da allora, con pochissime eccezioni, nel giorno di Natale il re o la regina tengono un breve discorso indirizzato al Regno Unito e ai paesi del Commonwealth. Inizialmente era un messaggio radiofonico, ma dal 1957 si decise di passare al nuovo mezzo di comunicazione che si era rapidamente diffuso in tutto il mondo: la televisione. Il primo sovrano britannico – e finora l’unico – a mandare un messaggio televisivo in occasione del Natale fu l’allora 31enne Elisabetta II, che nel 1957 aveva festeggiato il suo quinto anno di regno. Nel 2016, Elisabetta II ha compiuto 90 anni ed è arrivata al 64esimo da regina, senza mancare un solo messaggio di Natale. E scorrendo le foto degli ultimi anni sembra che per Elisabetta II il tempo si sia fermato o sia trascorso molto al rallentatore: stessa posa con le mani giunte in grembo salvo una rara eccezione, occhiali per leggere meglio dal gobbo e gli immancabili abiti color pastello, col blu che vince su tutti.