• Mondo
  • sabato 4 ottobre 2014

I colori dell’autunno in Cina

Dalle foreste di pioppi nello Xinjiang ai terrazzamenti coltivati nel Guangxi Zhuang: che non può essere tutto marrone e basta, il terzo paese più esteso al mondo

La Cina, dopo la Russia e il Canada, è il terzo paese con la superficie più estesa al mondo. È anche uno dei più estesi per altitudine – c’è il mare a est e la montagna più alta del mondo a ovest – e per latitudine, e rispetto alla Russia si trova per una gran parte in ambiente temperato. Per tutti questi motivi di ordine geografico e climatico, è più facile, restando comunque in Cina, scattare foto di posti estremamente diversi tra loro, anche durante una delle stagioni che in diverse parti d’Europa siamo abituati a identificare con un solo colore principale: quello delle foglie secche. In Cina no: dalle aride foreste di pioppi nel nordovest dello Xinjiang si passa ai terrazzamenti della Contea di Donglan nel Guangxi Zhuang, nel sud della Cina.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.