• Mondo
  • martedì 25 Febbraio 2014

La villa di Yanukovich

Le agenzie fotografiche hanno pubblicato altre foto della sfarzosa villa dell'ex presidente ucraino, attualmente ricercato per strage

Proseguono ancora in questi giorni le visite di molti ucraini alla Mezhyhirya, la residenza dell’ex presidente Viktor Yanukovich, che fra venerdì e sabato scorso è scappato da Kiev ed è attualmente ricercato per strage. La Mezhyhirya è una villa molto sfarzosa, si trova a pochi chilometri da Kiev ed è già stata al centro di uno scandalo tra il 2008 e il 2009. Non è chiaro chi ne sia il reale proprietario. La villa era di proprietà pubblica fino al 2007, quando è stata acquistata da alcune società piuttosto misteriose. Il presidente Yanukovich ha dichiarato in passato di possedere gran parte della proprietà e di averla acquistata dallo stato per un prezzo «molto importante».

Non sono stati segnalati atti di vandalismo; al contrario, gran parte delle stanze e dei molti beni della casa vengono visitati come se ci si trovasse ad una specie di museo o attrazione turistica. Un gruppo di attivisti e giornalisti, inoltre, ha trovato circa duecento cartelle di documenti che sta pubblicando online sul sito yanukovychleaks.org.