Estate sul New Yorker

40 copertine con tanto giallo, tanto verde, chiari di luna, barche a vela e bisonti che pascolano a Times Square

New Yorker

2007

È arrivata l’estate – esattamente alle 7:04 di venerdì 21 giugno – e come ogni anno è iniziato un lungo periodo fatto di afa, sole, gente che fugge dalle città, viaggi, spiagge affollate, e costumi da bagno. Cose a cui ci abitueremo nei prossimi mesi e che si ripetono uguali da decenni, come mostrano 40 copertine del New Yorker – famoso oltre che per la qualità dei suoi articoli anche per la grande qualità delle sue illustrazioni – dagli anni Venti ai nostri giorni. Qualcosa però è cambiato: le tradizionali spose sulle copertine di giugno sono diventate quelle di un matrimonio lesbico, a una ragazza è caduto lo smartphone in piscina e Babbo Natale ad agosto è preoccupato per lo scioglimento dei ghiacci. Per il resto, tanto giallo, verdissimi campi da tennis e da golf, barche a vela e una malinconica copertina di settembre fatta di tante cartoline.

Mostra commenti ( )