• Mondo
  • giovedì 27 Dicembre 2012

La tempesta di neve negli Stati Uniti

Le foto della forte nevicata che ha colpito gli stati del Midwest e si sta spostando sulla costa orientale

Una forte tempesta di neve ha colpito ieri la zona centromeridionale degli Stati Uniti. Nelle prossime ore la perturbazione dovrebbe spostarsi sulla costa orientale, secondo le previsioni meteorologiche del National Weather Service. Nelle ultime ore c’è stata una forte nevicata in Arkansas, dove almeno sei persone sono morte a causa di un incidente stradale per una strada ghiacciata. Sono stati cancellati centinaia di voli in diversi stati e decine di automobilisti sono rimasti bloccati lungo le strade a causa del ghiaccio e dei forti venti. Una piccola tempesta di neve ha attraversato anche gli stati del Massachusetts, Rhode Island e Connecticut.

In Pennsylvania c’è stata una forte nevicata e molti automobilisti hanno trovato lunghe code nelle strade verso la città di Pittsburgh. Il National Weather Service ha detto che altre nevicate sono previste per oggi nello stato di New York e nella zona del New England: a New York sono state chiuse alcune strade per evitare problemi.

Sia a New York che a Philadelphia e a Boston sono previsti per i prossimi due giorni forti piogge e raffiche di vento. Il maltempo colpisce gli Stati Uniti ormai da due giorni e in diverse aree del paese una serie di tornado hanno attraversato gli stati del Golfo del Messico, con venti fino a 80 chilometri orari: a Mobile, in Alabama, sono morte tre persone e altre sono rimaste sotto le macerie per diverse ore, dopo che una serie di case sono state distrutte da una tempesta.