• Mondo
  • mercoledì 10 Ottobre 2012

Il congresso dei Tories a Birmingham

Le foto dell'assemblea annuale dei conservatori britannici, dove oggi ha parlato Boris Johnson: politici in ascesa, scarpe e qualche contestazione

Oggi si conclude a Birmingham, nell’Inghilterra centrale, il congresso annuale del Partito Conservatore britannico. Il congresso – in inglese conference – è iniziato domenica 7 ottobre, meno di una settimana dopo di quello laburista, che si è tenuto a Manchester. Il congresso serve a decidere la linea politica e, nel caso del partito conservatore che è attualmente al governo, ci sono alcune questioni importanti in ballo: in particolare la situazione economica e il difficile rapporto con il principale alleato al governo, i Liberaldemocratici, che sono in forte difficoltà nei sondaggi.

Oggi parlerà il primo ministro David Cameron, che dovrà rispondere al discorso molto apprezzato tenuto una settimana fa dal leader dell’opposizione laburista Ed Miliband sul futuro del suo partito e del Regno Unito. Un altro tema del congresso, più o meno esplicito, è la crescente popolarità all’interno del partito di Boris Johnson, da poco rieletto sindaco di Londra. Da tempo si dice che Johnson punti alla leadership dei conservatori, nonostante nel suo stesso discorso a Birmingham abbia ripetuto il suo appoggio a Cameron e abbia difeso le sue scelte di governo.