• Italia
  • mercoledì 3 Ottobre 2012

Indagati tutti gli assessori in Calabria

L'intera giunta di centrodestra guidata da Giuseppe Scopelliti è indagata per abuso d'ufficio, per la nomina di una dirigente

Oggi il Quotidiano della Calabria scrive che tutti i componenti della giunta regionale calabrese sono stati iscritti nel registro degli indagati per la nomina di una dirigente regionale. La notizia è stata ripresa da tutti i quotidiani nazionali. La giunta regionale calabrese è composta da 13 assessori e il presidente è il 46enne Giuseppe Scopelliti, del Popolo della Libertà, che è stato eletto nelle elezioni regionali del marzo 2010. Poiché la nomina della dirigente in questione – Alessandra Sarlo, che risulta tuttora dirigente generale del Dipartimento controlli – era stata decisa collegialmente da tutta la giunta, scrivono oggi i giornali, tutti i suoi componenti sono indagati.

I componenti della giunta di centro destra della Calabria sono stati iscritti nel registro degli indagati, con l’accusa di abuso d’ufficio, dal sostituto procuratore di Catanzaro Gerardo Dominijanni. L’inchiesta che ha messo nei guai l’esecutivo calabrese riguarda la nomina della dottoressa Alessandra Sarlo a dirigente regionale del Dipartimento controlli. A luglio scorso lo stesso reato era stato contestato al presidente della giunta Giuseppe Scopelliti. Alessandra Sarlo è la moglie del giudice Vincenzo Giglio, presidente della Sezione misure di prevenzione del Tribunale di Reggio Calabria, arrestato lo scorso 30 novembre a Milano per le ipotesi di corruzione e favoreggiamento personale (aggravato dall’aver agevolato la ‘ndrangheta).

La decisione di Dominijanni a coinvolgere l’esecutivo calabrese nell’inchiesta – come scrive il Quotidiano della Calabria – sarebbe arrivata dopo le dichiarazioni dell’assessore al Personale Mimmo Tallini. «La delibera sulla nomina della Sarlo è stata votata in giunta all’unanimità» – si sarebbe difeso l’assessore. Da qui la necessità del magistrato di approfondire i meccanismi della nomina. Alessandra Sarlo a luglio 2011 era stata nominata dalla Regione dirigente generale del Dipartimento controlli.

(continua a leggere sul sito del Corriere della Sera)

Foto: il governatore della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti.
(Mauro Scrobogna /LaPresse)