Alessandro Del Piero firma autografi al suo arrivo all’aeroporto di Sydney, 16 settembre 2012.
(Mark Kolbe/Getty Images)

  • Sport
  • domenica 16 Settembre 2012

L’arrivo di Alessandro Del Piero a Sydney

Dopo quasi vent'anni alla Juve

Alessandro Del Piero firma autografi al suo arrivo all’aeroporto di Sydney, 16 settembre 2012.
(Mark Kolbe/Getty Images)

Oggi Alessandro Del Piero, 37 anni, è arrivato a Sydney, dove giocherà con la principale squadra di calcio della città, il Sydney FC, dopo quasi vent’anni (di cui dieci da capitano) alla Juventus. All’aeroporto è stato accolto da parecchi tifosi, e il Sydney Morning Herald ha scritto in un lungo articolo di presentazione che «da oggi in poi, il calcio australiano non sarà probabilmente mai più lo stesso».

La A-League, la massima serie calcistica australiana, si gioca tra 10 squadre, nove australiane e una neozelandese. Del Piero dovrebbe giocare nella prima partita del campionato, il prossimo 6 ottobre (la stagione 2012–13 si concluderà il prossimo marzo). Il Sydney FC ha vinto due volte il campionato dall’anno della sua fondazione, nel 2005: prima c’era la National Soccer League, fondata negli anni Settanta. Del Piero non è l’unico grande calciatore europeo a giocare in Australia: ci giocò Bobby Charlton nel 1978, nel Newcastle KB United, e anche George Best nel 1983, nei Brisbane Lions.

La punizione perfetta, di Alessandro Del Piero.
I gol “alla Del Piero”, la storia e i video del gesto sportivo che ha preso il suo nome.