Le cose più discusse su Facebook nel 2011

Gli utenti italiani hanno parlato molto di referendum, Simoncelli e Barbra Streisand, nel resto del mondo di Bin Laden, di uragani e di un videogioco

Con l’avvicinarsi della fine dell’anno, iniziano a circolare online bilanci e classifiche per ricordarci che cosa è stato questo 2011 e che cosa vale la pena tenere per ricordo. Facebook non si sottrae al gioco e ha pubblicato l’elenco degli argomenti più discussi e condivisi dalle proprie centinaia di milioni di iscritti in tutto il mondo. Oltre alla classifica globale, il social network ha anche pubblicato le liste per i singoli paesi, mostrando che cosa è stato discusso dalla maggioranza dei suoi utenti attraverso gli aggiornamenti di stato.

In Italia

1. Referendum e quorum
Il tema ha interessato milioni di utenti, che hanno usato Facebook per invitare amici e conoscenti a partecipare ai referendum abrogativi della scorsa primavera su acqua, nucleare e legittimo impedimento. Sui profili sono stati molto dibattuti anche i risultati delle consultazioni.

2. Marco Simoncelli
La morte del pilota durante il Gran Premio di Moto GP di Sepang, in Malesia, ha colpito e impressionato molti. Simoncelli aveva 24 anni e nel 2008 era stato campione del mondo nella categoria 250. Nel secondo giro del GP, è caduto in curva ed è stato travolto da due moto. Milioni di iscritti lo hanno ricordato con messaggi di stato, la condivisione di video e articoli e sostituendo la loro immagine dei profili con quella del pilota.

3. Feng shui
È un’antica arte geomantica taoista della Cina, quella che tra le altre cose suggerisce diversi principi su come organizzare le attività della propria vita, compreso l’orientamento dei mobili in casa. Se n’è parlato un sacco.

4. Danza Kuduro
Il kuduro è un tipo di musica dance elettronica ed è diventata nota nel 2011 grazie a Lucenza e alla canzone “Danza Kuduro“.

5. Barbra Streisand
Il nome dell’artista statunitense è circolato molto quest’anno e per diversi motivi. È stato usato su centinaia di migliaia di profili per l’uscita del suo nuovo disco, per alcuni video virali e anche per parlare del caso Vasco Rossi contro Nonciclopedia e del cosiddetto “effetto Streisand“, quando il tentativo di censura di un contenuto ne provoca un’ampia pubblicizzazione online rendendolo ancora più diffuso.

6. Terremoto e disastro nucleare in Giappone
Lo scorso marzo un terremoto di magnitudo 9 ha interessato il nord del Giappone, causando un violento tsunami che ha invaso e distrutto parte delle coste e dell’entroterra. Il tema è stato molto discusso sui profili sia per ricordare le migliaia di morti, sia per i seguenti allarmi dovuti all’emergenza nucleare dell’impianto di Fukushima.

7. Fedez
Federico Lucia, in arte Fedez, è un rapper e beatmaker italiano che quest’anno ha avuto un buon seguito grazie alla pubblicazione di diversi singoli di successo.

8. Morte di Osama Bin Laden
È probabilmente “la” notizia del 2011 ed è stata ampiamente dibattuta nei profili sia per le modalità con le quali è stato catturato e ucciso il leader di Al Qaida, sia per le varie (e a volte strampalate) teorie del complotto nate in seguito all’azione militare condotta dagli Stati Uniti in Pakistan.

9. Libia e morte di Muammar Gheddafi
Dopo mesi di rivolta e di guerra, il 20 ottobre scorso il leader libico è stato ucciso dalle forze del Consiglio Nazionale di Transizione durante la presa di Sirte.

10. Campovolo
A sei anni dal primo gigantesco concerto all’aeroporto di Reggio Emilia, questa estate Luciano Ligabue ha organizzato un nuovo evento che ha raccolto oltre centomila partecipanti. A settembre è poi uscito un triplo CD del concerto e oggi esce un film in 3D girato sempre durante l’evento a Reggio.

Nella prossima pagina le cose più discusse nel mondo
e le classifiche delle celebrità, dello sport e della musica

1 2 Pagina successiva »