• Media
  • sabato 5 novembre 2011

Un giornalista del Sun è stato arrestato

Un giornalista del tabloid britannico Sun, che fa parte di News International, è stato arrestato ieri all’interno delle indagini della polizia britannica sui sospetti pagamenti a ufficiali di polizia da parte di un altro tabloid del gruppo News International, News of the World. News of the World ha interrotto le pubblicazioni il 10 luglio 2011, dopo lo scandalo sulle pratiche illegittime dei suoi giornalisti che si è allargato poi ai vertici del gruppo.

Anche se la polizia britannica non ha specificato l’identità del giornalista, News International ha confermato che un suo dipendente è stato arrestato e i giornali britannici lo identificano con Jamie Pyatt, 48 anni, caporedattore locale del Sun. Secondo Sky News, è il primo giornalista ad essere arrestato che non lavorava per News of the World. Pyatt è stato arrestato intorno alle 10.30 del mattino, e rilasciato in serata su cauzione fino a marzo del prossimo anno.

Pyatt è la sesta persona arrestata dalla polizia durante Operation Elveden, una delle tre inchieste collegate allo scandalo del News of the World. Operation Elveden, in particolare, è iniziata lo scorso luglio dopo che sono emerse accuse ad agenti della polizia che avrebbero ricevuto più di 130.000 sterline (circa 150.000 euro) dai tabloid britannici per avere informazioni.

Giovedì scorso, la polizia britannica ha dichiarato che il numero delle persone che hanno subito intrusioni telefoniche potrebbe essere di 5.800, duemila in più di quanto stimato in precedenza.

Tutti gli articoli del Post sul caso News of the World

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.