Come funzionano i giochi su Google+

Il nuovo social network ha aperto una sezione per giocare online con i propri amici, anche a Angry Birds

Molti social network hanno costruito parte del loro successo sulla possibilità di offrire ai propri iscritti videogiochi, solitamente semplici da usare e da condividere con i propri amici. Alcuni di questi giochi hanno ottenuto un grande successo, come nel caso di FarmVille, incentivando tra le altre cose l’iscrizione di nuovi utenti ai social network stessi. Determinati a non perdere questa occasione, quelli di Google+ hanno deciso di aggiungere i giochi anche al loro social network, online da 43 giorni e frequentato da almeno 25 milioni di utenti. Il catalogo di giochi disponibili è già ampio e comprende alcuni titoli di successo come il passatempo Angry Birds.

Dove sono i giochi
Per accedere alla sezione dei giochi è sufficiente cliccare sulla nuova icona che è stata aggiunta nella barra principale di Google+, quella che permette anche di vedere il proprio profilo, le cerchie di amici e le foto. La nuova sezione ha una grafica molto essenziale come il resto del social network: nella colonna di sinistra ci sono alcuni filtri per vedere i giochi in primo piano, le partite recenti e le notifiche sui giochi; nella colonna centrale compare invece una serie di anteprime.

Come si gioca
Per avviare una partita è sufficiente selezionare il gioco e premere sul tasto azzurro “Gioca”. La prima volta che lo si fa compare un avviso che spiega il lato “social” della nuova funzione. In pratica quando utilizzi un gioco, Google+ mostra questa informazione ai tuoi contatti, indicando anche i punteggi più alti. Questo consente di trovare nuovi contatti e di sfidarli nelle partite.

Privacy
Il sistema consente comunque di indicare quando pubblicare gli aggiornamenti dai giochi e di rendere queste informazioni visibili solo a particolari cerchie. Quando un gioco viene avviato per la prima volta, compare un avviso indicando quali informazioni personali saranno utilizzate dal gioco stesso per poter funzionare. Tra i dati che potrebbero essere necessari ci sono foto e indirizzo del proprio profilo, paese e fuso orario, sesso e data di nascita, le cerchie di cui fai parte e l’indirizzo email. Le autorizzazioni possono essere rimosse in un secondo momento se lo si desidera e se non si vuole più utilizzare un certo videogioco.

Notifiche
I giochi potranno anche inviarti notifiche se per esempio vieni invitato da un amico a giocare, se ci sono premi od omaggi da ritirare o messaggi di avviso.

Inviti
Google+ permette di mandare un invito a uno più contatti delle proprie cerchie per coinvolgere i propri conoscenti nei giochi. Le modalità di invito possono cambiare a seconda dei giochi e delle loro impostazioni.

La nuova funzione per i giochi è stata annunciata due giorni fa sul blog ufficiale di Google e sarà messa a disposizione di tutti gli utenti del social network nel corso dei prossimi giorni. Non richiede alcuna procedura per essere attivata: è sufficiente attendere che compaia la nuova icona nella barra principale di Google+. Il numero di giochi per ora disponibile è limitato, ma il motore di ricerca ha invitato chi li produce a crearne di nuovi offrendo linee guida e assistenza per il loro sviluppo.

Mostra commenti ( )