• Mondo
  • lunedì 13 Giugno 2011

Il video della guerra di Gheddafi

Rastrellamenti, battaglie, uccisioni nel servizio di Report di ieri

Domenica sera Report ha mandato in onda un filmato girato dalla scorta del generale libico Hussein El Warfali, uno tra i più fedeli al regime di Gheddafi. Il servizio, destinato allo stesso Gheddafi, testimonia l’avanzata di un gruppo di mercenari e soldati leali al regime dalla città di Ben Jawad a Bengasi nelle prime settimane di marzo, prima dell’intervento internazionale.

Alcune immagini sono molto cruente: le truppe bombardano la città di Ben Jawad, rastrellano le case in cerca di oppositori del regime, un uomo viene ucciso. Altre immagini mostrano scene di combattimento e cadaveri abbandonati lungo le strade. Il video si interrompe al 15 marzo: pochi giorni dopo El Warfali e i suoi soldati sono entrati a Bengasi, ma sono stati costretti a ritirarsi dai bombardamenti della NATO. Il 22 marzo El Warfali è stato ucciso dai bombardamenti vicino a Tripoli.