• Mondo
  • martedì 29 marzo 2011

Jimmy Carter a Cuba

L'unico ex presidente americano ad aver visitato Cuba dalla rivoluzione del 1959 (foto)

Ieri l’ex presidente americano Jimmy Carter è arrivato a l’Avana, a Cuba, dove è stato accolto dal ministro degli Esteri cubano Bruno Rodriguez. Si tratta di una visita di natura privata e non governativa. Durerà tre giorni e Carter li utilizzerà per incontrare diversi personaggi della politica cubana, alcuni esponenti dei gruppi religiosi e tentare di distendere i rapporti tra Cuba e Stati Uniti, ancora più tesi nelle ultime settimane in seguito all’arresto del contractor statunitense Alan Gross da parte del governo cubano. Carter è l’unico presidente o ex presidente americano ad aver visitato Cuba dal 1959, l’anno della rivoluzione e dell’arrivo al potere di Fidel Castro, che tre anni fa ha ceduto la guida del governo al fratello Raul. Carter si era già recato in visita a Cuba nel 2002: in quell’occasione aveva avuto l’opportunità di rivolgere un discorso senza censure in tv e alla radio, durante il quale criticò sia l’embargo statunitense che la mancanza di libertà e diritti nell’isola.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.