• sabato 5 Febbraio 2011

L’Unesco e i tesori dell’Egitto

Ci sono sette siti inseriti nel patrimonio dell’umanità, inclusa la parte storica del Cairo

L’Unesco ha lanciato un appello perché venga salvaguardato il patrimonio culturale egiziano. Durante gli scontri, la scorsa settimana qualcuno era entrato nel Museo egizio del Cairo, danneggiando diverse teche e cercando anche di rubare due mummie. La direttrice dell’Unesco, Irina Bokova, ha sottolineato come i 120.000 pezzi contenuti nel museo abbiano un valore inestimabile, non solo da un punto di vista economico ma anche perché rappresentano l’identità culturale di un popolo. L’Egitto ha sette patrimoni dell’umanità: Abu Mena, l’antica Tebe e la sua necropoli, la parte storica del Cairo, Menphi e la piana delle piramidi da Giza a Dahshur, i monumenti nubiani da Abu Simbel a Philae, il Monastero di Santa Caterina e la Valle delle Balene (Wadi al-Hitan).