• martedì 25 Gennaio 2011

Chicago rischia di perdere il candidato sindaco favorito

Era a Washington come Capo di gabinetto della Casa Bianca l’anno scorso, per questo è stato escluso

Rahm Emanuel, ampiamente favorito per la corsa a Sindaco di Chicago, è stato escluso dalla lista dei candidati da una corte d’appello dell’Illinois. Emanuel era Capo di gabinetto della Casa Bianca, ma aveva lasciato l’incarico a Washington a ottobre per tornare a Chicago e partecipare alle elezioni amministrative. Proprio qui sta il motivo dell’esclusione, almeno secondo il ricorso presentato da due avvocati locali: non ha rispettato l’obbligo di vivere in città per almeno un anno prima delle elezioni. Emanuel si è detto fiducioso che la Corte Suprema dell’Illinois accoglierà il suo ricorso, basandosi sul fatto che la legge giustifica i periodi di assenza quando si stanno “servendo gli Stati Uniti”, ma non è chiaro se il riferimento sia solo legato agli impegni nell’esercito.