Siamo noi la California

La mappa dell'Economist che mette i paesi del mondo negli Stati Uniti in base al loro prodotto interno lordo

Se l’Italia si trovasse negli Stati Uniti sarebbe la California, almeno per quanto riguarda il prodotto interno lordo. Quelli dell’Economist hanno ridisegnato la mappa dell’America sostituendo i 50 stati con altrettanti paesi del resto del mondo con un prodotto interno lordo simile. La California ha un PIL di poco inferiore a quello dell’Italia e di poco superiore a quello del Brasile, quindi se non facesse parte degli Stati Uniti sarebbe all’ottavo posto nella classifica dei paesi con il più alto prodotto interno lordo. Al posto del Texas ci sarebbe la Russia, della Florida i Paesi Bassi e dello Stato di New York l’Australia.

Le cose cambiano se si prendono, invece, in considerazione il numero di abitanti. In questo caso la California ha una popolazione paragonabile a quella della Polonia, il Texas dell’Arabia Saudita e la Florida dell’Angola. L’Italia non c’è perché ha molti più abitanti di qualsiasi stato della confederazione.