• Mondo
  • mercoledì 4 Agosto 2010

BP annuncia che il blocco del pozzo sta funzionando

La fuoriuscita sarebbe stata otturata con un tappo di fango e cemento

BP ha fatto sapere che la fuoriuscita di petrolio è stata bloccata attraverso l’operazione “Static Kill”. L’operazione era stata annunciata ieri come ulteriore tentativo per coprire la falla apertasi sul fondale del Golfo del Messico attraverso un tetto composto di una sorta di fango con una rivestitura di cemento.

BP ha scritto in un comunicato che l’operazione ha avuto buon esito e che la falla è stata otturata con il primo strato di fango. È possibile che nelle prossime ore dell’altro fango venga pompato nella cavità e che sopra a questo, dopo un’operazione di monitoraggio, sia colato del cemento.

La messa a punto del tappo ha fatto sì che la procedura di apertura di alcuni pozzi di sollievo che erano stati scavati nei giorni scorsi, e le cui estremità non erano ancora state congiunte con la voragine principale, fosse interrotta.