Sandro Bondi

Manuela Repetti lascia Forza Italia (forse)

Manuela Repetti lascia Forza Italia (forse)

La senatrice lo ha annunciato con una lettera al Corriere della Sera: «È ormai difficile per me riconoscermi in una classe dirigente che di fatto oggi controlla Forza Italia»

La scissione del Pdl salverebbe il governo?

Nessuno trova un filo logico nella matassa di trame, interessi, sentimenti e rancori che compongono il dibattito, chiamiamolo così, nel Pdl-Forza Italia. Nessuno sa offrire previsioni su ciò che accadrà di qui al consiglio nazionale anticipato al 16 novembre; su

La disperazione di Bondi

La disperazione di Bondi

Sul Foglio di giovedì Salvatore Merlo ha intervistato il deputato del PdL ed ex ministro Sandro Bondi sulle difficoltà attuali del suo partito. “Questa storia è finita”. Gli occhi di Sandro Bondi si aprono foschi, con un lampo di rimprovero

Chi ha tradito chi

I dissidenti del Pdl sono traditori a tutti gli effetti, ma non solo: anche Silvio Berlusconi ne esce come un traditore. Vediamo perché. E partiamo da un dettaglio minore: martedì sera, a Matrix, Fabrizio Cicchitto mi ha tacciato addirittura di

Ferrara schianta Bondi e il PdL

L'irritazione del direttore del Foglio contro la "sospensione della democrazia" del governo Monti gli sta facendo togliere tutti i sassoloni nelle scarpe di anni

Chi entra e chi esce nel governo

Romano è il nuovo ministro dell'Agricoltura (con riserve di Napolitano), Galan va ai Beni culturali al posto di Bondi

L’ultima delusione di Bondi

Spuntano dei nuovi tagli al Fondo unico per lo spettacolo e il ministero protesta: "Siamo sgomenti e interdetti"

Bondi, il ministro scomparso

Bondi, il ministro scomparso

Mattia Feltri racconta lo "strazio" e lo "squasso psicologico" di Bondi, che non si fa vedere al ministero da quasi due mesi

Bondi pronto alle dimissioni?

Due giorni fa, a Otto e mezzo, il ministro Bondi ha affrontato il tema delle sue possibili dimissioni, che si discute da qualche settimana: nelle ricostruzioni dei retroscenisti lui tornerebbe a occuparsi del partito, cosa che preferisce, e Berlusconi avrebbe

Nicodemiti!

Nicodemiti!

Non si diventa ministri della Cultura per niente: da dove viene il termine introdotto oggi da Sandro Bondi nel dibattito politico

Sulla testa di Bondi

Sulla testa di Bondi

La mozione di sfiducia contro il ministro porta con sé casi umani, appelli emotivi, questioni istituzionali, ruderi e rese dei conti