mario borghezio

L'estremista

L’estremista

Come Matteo Salvini ha usato l'estrema destra per costruire la nuova Lega e cosa significa per il futuro del suo partito

Borghezio si è sospeso dal gruppo al Parlamento Europeo

Borghezio si è sospeso dal gruppo al Parlamento Europeo

Roma, 22 mag. (LaPresse) – Raggiunge anche Bruxelles la polemica sulle parole di Mario Borghezio sul ministro dell’Integrazione Cecile Kyenge. Il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz è intervenuto lunedì duramente sulla vicenda e lui oggi si è autosospeso dal

Calderoli su Borghezio: «Farneticazioni»

Il ministro Roberto Calderoli ha commentato così le parole di Mario Borghezio, europarlamentare della Lega Nord, riguardo le stragi di Oslo e Utøya. «Le considerazioni espresse dall’on. Mario Borghezio rispetto alle idee del folle criminale responsabile della terribile strage di

Ignoranti contro miliardari

Massimo Gramellini sull'incursione svizzera di Borghezio e sulle alleanze tra leghisti e Berlusconi

Borghezio commenta l’arresto di Ratko Mladic

L’europarlamentare della Lega Mario Borghezio, intervistato da Radio 24, ha commentato così l’arresto dell’ex comandante dell’esercito serbo Ratko Mladic: «Non ho visto le prove, i patrioti sono patrioti e per me Mladic è un patriota. Quelle che gli rivolgono sono

Borghezio: «Gheddafi era il nostro figlio di puttana»

Intervistato da Lucia Annunziata a In mezz’ora, Mario Borghezio ha sintetizzato il rapporto dell’Italia con Gheddafi citando quello che il presidente americano Frankin Roosevelt avrebbe detto del dittatore nicaraguense Anastasio Somoza. «Gheddafi era un figlio di puttana, ma era il