Grandi manovre

Se guardi la città dall’alto, a parte che è divertente, scopri un sacco di grandi edifici con immensi cortili. Non sono solo “pontifici collegi” e loro varianti, ma anche caserme più o meno dismesse. Avevamo parlato a giugno dell’accordo per il loro trasferimento dal Ministero della Difesa al Comune, la scorsa notte è stata approvata una delibera sul riutilizzo.

Dalla riqualificazione verranno fuori servizi per i cittadini (biblioteche, asili e parchi), residenze e centri commerciali e una quota destinata all’edilizia residenziale pubblica. Non abbastanza però secondo i comitati per la casa, che hanno protestato vivacemente insieme all’opposizione tutta, denunciando il piano come l’ennesimo atto speculativo.

In tutta la questione viene poco pronunciata la parolina magica: “parcheggi”. L’opinione di Pro Pup Roma è che le ex-caserme siano anche una grande opportunità per liberare le strade (tutte le strade, al momento).

Foto: Bing Mappe