Recensioni brevissime di libri difficili (14)

Amerika, di Franz Kafka

kafka_amerika

L’essenza del viaggio è rimanere imprigionati dentro se stessi, o trasfigurare ogni luogo attraverso il proprio sguardo, o visitare un posto senza esserci mai stati. Kafka fa tutto questo contemporaneamente e visitare la sua Amerika è (per così dire) un vero piacere.

Trama: Un tizio va in America.
Editore: Varie.
Voto: 96 su 100.

Franny e Zooey, di J.D.Salinger.

9788806201753g

Un trattato di mistica mescolato a una sitcom, con protagonisti due nevrotici, intelligenti e americanissimi adolescenti. Franny si tormenta così: “Solo perché […] voglio illuminazione o pace anziché denaro o prestigio o fama non vuol dire che non sono egoista ed egocentrica come tutti gli altri”.

Trama: Una ragazza sta male perché legge un libro (dove un russo legge un libro).
Editore: Einaudi.
Voto: 98 su 100.

I ragazzi terribili, di Jean Cocteau.

cop

Un triangolo tra due fratelli e due terzi incomodi che vivono nella stessa camera, dove i giochi da bambini diventano adulti senza perdere la crudeltà dell’infanzia. È così che immagino la fanciullezza dei due assassini di Funny Games (se fossero più simpatici).

Trama: Due fratelli e due amici vivono in una camera, poi muoiono quasi tutti.
Editore: BUR.
Voto: 92 su 100.

Nelle puntate precedenti:

Ada o ardore, di Vladimir Nabokov
Pierre o dell’ambiguità, di Hermann Melville
Ulisse, di James Joyce
Tropico del Cancro, di Henry Miller
L’uomo senza qualità di Robert Musil
L’Erotismo, di Georges Bataille
Infinite Jest, di David Foster Wallace.
Il libro rosso di Carl Gustav Jung
La cognizione del dolore, di Carlo Emilio Gadda
Il dottor Semmelweis di Louis-Ferdinand Céline
Cervelli di Gottfried Benn
La Persuasione e la Rettorica, di Carlo Michelstaedter
Il Silmarillion, di J.R.R. Tolkien
Le tentazioni di Sant’Antonio, di G. Flaubert
Dissipatio HG di Guido Morselli
Enten-Eller di Søren Kierkegaard
Tre Donne di Robert Musil
Il mito di Sisifo di Albert Camus
L’Arcobaleno della Gravità, di Thomas Pynchon
Fame, di Knut Hamson
Moby Dick, di Herman Melville
Don Chisciotte della Mancia, di Miguel de Cervantes Saavedra
Una settimana di vacanza, di Christine Angot
Considera l’Aragosta, di David Foster Wallace
The Juliette Society, di Sasha Grey
La Palude definitiva, di Giorgio Manganelli
Dieci Dicembre, di George Saunders
Amleto, di William Shakespeare
Un amore del nostro tempo, di Tommaso Landolfi
L’Incal, di Alejandro Jodorowsky e Moebius
Illuminazioni, di Arthur Rimbaud
La strada, di Cormac McCarthy
From Hell, di Alan Moore ed Eddie Campbell
Heliopolis, di Ernst Jünger.
Viaggio al termine della notte, di Louis-Ferdinand Céline.
Ricordi, sogni, riflessioni, di C. G. Jung