La regina Elisabetta II sul balcone di Buckingham Palace (Jonathan Brady - WPA Pool/ Getty Images)
  • Mondo
  • giovedì 2 Giugno 2022

Le foto del Platinum Jubilee

È iniziato oggi per festeggiare i settant'anni di regno della regina Elisabetta II, la sovrana più longeva nella storia del Regno Unito

La regina Elisabetta II sul balcone di Buckingham Palace (Jonathan Brady - WPA Pool/ Getty Images)
Caricamento player

Oggi, giovedì 2 giugno, a Londra e in altre città britanniche sono iniziati i festeggiamenti per il Platinum Jubilee (il giubileo di platino), la serie di cerimonie ed eventi con cui si festeggiano i 70 anni di regno della regina Elisabetta II del Regno Unito. La regina ha assistito per alcuni minuti alla parata che ha aperto le celebrazioni dal balcone di Buckingham Palace, la sua residenza ufficiale a Londra, accompagnata dai membri più stretti della famiglia reale britannica.

La principessa Anna, figlia maggiore della regina, ha preso parte alla parata a cavallo, così come il principe Carlo e il principe William, i primi due eredi al trono. Non si sono invece visti il principe Harry e la moglie Meghan Markle o il principe Andrea: la casa reale ha infatti deciso di invitare sul balcone solo i membri della famiglia “in attività”.

Elisabetta II ha 96 anni ed è regina dal 6 febbraio 1952, il giorno in cui morì il padre, re Giorgio VI. Fu incoronata ufficialmente il 2 giugno del 1953 ed è la prima sovrana del Regno Unito ad aver raggiunto i settant’anni di regno: prima di lei la persona che aveva regnato più a lungo era stata la regina Vittoria, che fu al trono per 63 anni fino a quando morì, nel 1901. Questo è il primo giubileo della regina senza il principe Filippo, suo marito, morto nell’aprile del 2021 a 99 anni.

Le celebrazioni per il Platinum Jubilee sono state inaugurate oggi a Londra con la parata per il compleanno della regina, e proseguiranno fino a domenica 5 giugno, durante quattro giornate che sono state proclamate festa nazionale. Anche se la regina è nata il 21 aprile, il suo compleanno si festeggia a giugno: una tradizione dovuta alla possibilità di organizzare gli eventi in un periodo dell’anno più caldo.

– Leggi anche: Le foto del Diamond Jubilee, nel 2012

La parata di oggi è cominciata alle 11 ora locale (mezzogiorno in Italia), con la sfilata delle prime guardie, che hanno lasciato le Wellington Barracks e le Hyde Park Barracks per passare davanti a Buckingham Palace e poi sfilare lungo il Mall, il viale alberato che collega la residenza della regina all’Admiralty Arch. Nei minuti successivi, davanti a migliaia di spettatori, hanno sfilato vari battaglioni di guardie, e poco prima di mezzogiorno durante la parata si sono visti anche Carlo, Anna e William a cavallo.

Alle 12.45 a Buckingham Palace è stata issata la Royal Standard Flag, la bandiera che rappresenta la sovrana del Regno Unito, la quale circa mezz’ora dopo si è affacciata sul balcone principale del palazzo: prima assieme al duca di Kent, suo cugino, e poi assieme alle famiglie di Carlo e William e ad altri membri stretti della famiglia reale.

Non sono invece stati invitati a presenziare sul balcone il principe Harry e Meghan Markle, che nel 2020 avevano deciso di rinunciare ai propri titoli per diventare più indipendenti dalla famiglia reale, né il principe Andrea, coinvolto in uno scandalo per presunte molestie sessuali, a cui i titoli militari sono stati tolti.

Il primo ministro britannico Boris Johnson e la moglie Carrie hanno presenziato alla parata assieme al pubblico all’Horse Guards Parade, il campo da parata che è vicino alla fine del Mall e non si trova lontano dalla residenza del premier, Downing Street. Durante la parata si è esibita anche una formazione della Royal Air Force, l’aeronautica militare britannica, che ha composto nel cielo il numero “70”, in occasione degli anni di regno della regina.

– Leggi anche: Cosa si sono inventati i britannici per il Platinum Jubilee