Ruggero Tita e Caterina Banti, già sicuri di vincere almeno la medaglia d'argento nella vela (Phil Walter/ Getty Images)
  • Sport
  • lunedì 2 Agosto 2021

Le gare di martedì 3 agosto alle Olimpiadi

Caterina Banti e Ruggero Tita si giocheranno la medaglia d'oro nella vela, e potrebbero arrivare grosse soddisfazioni anche dal ciclismo a squadre

Ruggero Tita e Caterina Banti, già sicuri di vincere almeno la medaglia d'argento nella vela (Phil Walter/ Getty Images)

Dopo la vittoria della medaglia d’argento nel corpo libero della ginnasta italiana Vanessa Ferrari, martedì 3 agosto ci saranno altre tre finali di ginnastica artistica. Tra queste è particolarmente attesa quella della trave femminile, ovvero l’ultima gara olimpica a cui parteciperà la ginnasta statunitense Simone Biles, che la scorsa settimana si era ritirata da tre finali nelle quali era considerata la favorita.

Tra le prime gare che si disputeranno martedì c’è la finale dei 400 metri a ostacoli maschile, con l’italiano Alessandro Sibilio. Proseguendo nella mattinata giapponese (notte in Italia), Francesca Genzo e Samuele Burgo saranno impegnati rispettivamente nel K1 200 metri e nel K1 1000 metri sprint, mentre alle 8.30 ora italiana si giocheranno la medaglia d’oro nella classe mista della vela (nacra 17) Caterina Banti e Ruggero Tita, già sicuri di ottenere almeno la medaglia d’argento.

Tra le altre finali da tenere d’occhio martedì ci sono quelle dell’inseguimento a squadre nel ciclismo su pista, dove Letizia Paternoster, Elisa Balsamo, Vittoria Guazzini e Rachele Barbieri possono ambire a ottimi risultati, così come il quartetto maschile, composto da Francesco Lamon, Simone Consonni, Jonathan Milan e Filippo Ganna. Più o meno alla stessa ora si disputeranno anche i quarti di finale dei tornei di pallavolo e basket maschile, con Italia-Argentina e Italia-Francia.

Sara Fantini, ventitreenne di Fidenza, si è qualificata per le finali del lancio del martello, in programma alle 13.35, mentre Ludovico Fossati e Michael Piccolruaz proveranno a qualificarsi nelle gare combinate di arrampicata, sport al suo esordio olimpico, nelle specialità boulder, lead e velocità. Alle 13 Yeman Crippa ritorna in pista per le batterie dei 5000 metri.

3.50
Atletica – Salto in lungo femminile
+ Atletica – 400m Ostacoli maschili* finale

4.37
Kayak Sprint – K1 200m femminile* semifinali
+ Kayak Sprint – K1 1000m maschile* semifinali
+ Kayak Sprint – K2 500m femminile

4.54
Canoa Sprint – C2 1000m maschile

6.05
Pugilato – Pesi piuma (57kg) femminili

7.30
Vela – Finn maschile
+ Vela – Nacra 17 misto* finale

8.00
Tuffi – Trampolino 3m maschile

10.00
Ginnastica artistica – Parallele maschili
+ Ginnastica artistica – Trave femminile
+ Ginnastica artistica – Sbarra maschile

10.05
Ciclismo su pista – Inseguimento a squadre femminile* finale
+ Ciclismo su pista – Sprint a squadre maschile* finale

12.05
Pugilato – Pesi Welter (69kg) maschili

12.20
Atletica – Salto con l’asta maschile
+ Atletica – Lancio del Martello femminile* finale
+ Atletica – 800m femminili
+ Atletica – 200m femminili

12.50
Sollevamento Pesi – 109kg maschile

12.55
Lotta Greco-Romana – 77kg maschile
+ Lotta Greco-Romana – 97kg maschile

14.20
Lotta Libera – 68kg femminile

+ a seguire
* gara con italiani

Dove vedere le Olimpiadi in diretta

L’intero programma giornaliero si può seguire in diretta soltanto sulle piattaforme in abbonamento Discovery+ ed Eurosport Player. I canali olimpici di Eurosport saranno disponibili parzialmente anche tramite l’offerta Dazn, ma non su Sky. La Rai trasmetterà su Rai 2 le gare con atleti italiani e le più importanti nel corso di ogni giornata. Discovery ed Eurosport hanno l’esclusiva per quanto riguarda la trasmissione in streaming, quindi le gare trasmesse dalla Rai non si potranno vedere su RaiPlay.

– Leggi anche: Una giornata storica per lo sport italiano