Una scena del film "Che pasticcio, Bridget Jones" (2004)

Un regalo di Natale al giorno: -7

Una piastra lisciante che abbiamo provato e che secca i capelli un po' meno delle altre

Una scena del film "Che pasticcio, Bridget Jones" (2004)

Ogni anno, quando arriva dicembre, ci spremiamo le meningi per dare una mano a chi è a corto di idee sui regali. Quest’anno abbiamo selezionato esempi molto belli di grandi classici natalizi: per un mese, fino al 24 dicembre, ve ne suggeriamo uno al giorno, che si possa acquistare facilmente online e senza aspettare troppo. Magari può funzionare per qualcuno che conoscete. Altrimenti ci riproviamo il giorno dopo.

Esistono due tipi di regali di Natale apprezzati: quelli che arrivano a sorpresa e quelli che esaudiscono noti desideri. In questa serie dedicata ai regali più classici abbiamo cercato di inserire oggetti che potessero andare bene per entrambe le categorie. Quello di oggi si presta più probabilmente alla seconda ed è ispirato ad alcune ricerche sui prodotti più acquistati a dicembre (tra cui si presuppone molti siano destinati ai regali) degli ultimi anni: secondo queste ricerche la categoria di oggetti più popolare per i regali di Natale è quella dei prodotti di profumeria, cioè di tutte quelle cose che si comprano per essere più belli. Abbiamo già suggerito un profumo e oggi facciamo il bis con una cosa da usare sui capelli, quelli lunghi: una piastra lisciante, provata dalla redazione.

L’anno scorso, in vista del Natale, avevamo provato l’Airwrap di Dyson, che serve a fare i boccoli ai capelli con un risultato simile a quello del parrucchiere, ma usando solo l’aria calda. Quest’anno, invece, una redattrice di Consumismi ha provato una piastra per lisciare i capelli mossi: la Hydralux Pro S9001 di Remington. Il suo principale vantaggio, dice lei, è che rispetto ad altre piastre secca i capelli un po’ meno. Ha un piccolo serbatoio rimovibile che va riempito di acqua filtrata o distillata (meglio quella che si usa per i ferri da stiro): una volta accesa la piastra, l’acqua nel serbatoio si scalda, ed esce sotto forma di vapore tiepido da un foro che si trova alla base delle due piastre riscaldanti. Usando la piastra come indicano le istruzioni (cioè dirigendo il foro da cui esce il vapore verso il basso mentre si passa la piastra sulle ciocche), il vapore inumidisce i capelli e permette di lisciarli efficacemente a temperature più basse della media (170 °C invece dei 200 °C delle altre piastre Remington e di molte altre piastre), lasciandoli più idratati.

L’effetto finale, spiega la redattrice, non è radicalmente diverso da quello che si ottiene con altre piastre, ma i capelli risultano un po’ più morbidi. In particolare, lo consiglia a persone con i capelli ricci o su cui la piega è particolarmente difficile, perché si ottiene il risultato di una piastra da oltre 200 °C mantenendo una temperatura più bassa e quindi danneggiando meno i capelli. Su Amazon la piastra di Remington costa 150 euro e la consegna è garantita prima di Natale.

Se siete in cerca di altre idee, potete guardare tutti i suggerimenti quotidiani che abbiamo messo insieme finora, oppure queste liste:
– 20 idee per fare i regali di Natale, spendendo 20 euro al massimo
– 20 idee per fare i regali di Natale, spendendo 60 euro al massimo
– 20 (più 2) regali di Natale che costano al massimo 120 euro
– 20 idee per fare i regali di Natale, di prezzi vari
– 20 idee per fare un regalo di Natale a una persona vegana
– 15 idee per fare un regalo di Natale a bambini e bambine

***

Disclaimer: con alcuni dei siti linkati nella sezione Consumismi il Post ha un’affiliazione e ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi. Ma potete anche cercare le stesse cose su Google. Se invece volete saperne di più di questi link, qui c’è una spiegazione lunga.