• Mondo
  • martedì 1 Dicembre 2020

Natale alla Casa Bianca

Melania Trump ha scelto decorazioni classiche e tradizionali, e sembra essere andata un po' meglio degli anni scorsi

Ogni anno uno dei compiti della first lady statunitense è addobbare la Casa Bianca per Natale, una tradizione introdotta da Jacqueline Kennedy nel 1961. Negli anni dell’amministrazione Trump c’è stato spesso da ridire sulle scelte di Melania Trump, accusata di un gusto freddo, poco raffinato e troppo tradizionale, ma quest’anno sembra sia andata meglio di quelli passati.

Il tema delle decorazioni era “America the beautiful” e per l’allestimento sono stati scelti alberi verdi decorati con ornamenti rossi, oro, argento e luci bianche, scegliendo ancora una volta colori classici e tradizionali.

– Leggi anche: Melania Trump è ancora un mistero

Ad aver attirato critiche e numerosi meme negli anni scorsi erano stati gli allestimenti del corridoio dell’ala Est della Casa Bianca: nel 2018 una fila di alberi rossi ricordò a molti un boschetto inquietante, c’era chi ne parlò come di “una foresta di alberi rosso sangue” o li associò al colore dei costumi delle protagoniste di The Handmaid’s Tale; l’anno precedente file di rami bianchi erano state paragonate alla scenografia di un film dell’orrore. Quest’anno sono stati scelti vasi neri che contengono fogliame e vegetazione di ogni stato e territorio, e – a parte chi le paragona a un allestimento funebre e chi usa l’hashtag #MelaniaHatesChristmas su Twitter – non sembrano prestarsi alla stessa quantità di critiche e meme degli anni passati. Anche i giornali sembrano più clementi: il New York Times parla di “decorazioni sorprendentemente normali”, Mashable scrive di come la first lady sia andata sul sicuro, il Guardian titola “Melania Trump passa dall’orrore alla tradizione per un approccio più leggero”.

Questo sarà l’ultimo Natale alla Casa Bianca per la famiglia Trump, dopo aver perso le elezioni a novembre, e arriva dopo che a settembre una delle ex migliori amiche di Melania Trump, l’organizzatrice di eventi Stephanie Winston Wolkoff, ha pubblicato il libro Melania and Me: tra le altre cose, la first lady si lamenta della copertura negativa della stampa rispetto a Michelle Obama e dei compiti come le decorazioni natalizie.
In un comunicato diffuso dalla Casa Bianca in occasione dell’allestimento, Melania Trump ha detto:

Negli ultimi quattro anni ho avuto l’onore di viaggiare verso alcuni dei più bei monumenti della nostra nazione e incontrare alcuni dei cittadini americani più compassionevoli e patriottici. Da costa a costa, il legame che tutti gli americani condividono è l’apprezzamento per le nostre tradizioni, valori e storia, che sono stati l’ispirazione dietro le decorazioni di quest’anno. Grazie a tutto lo staff e ai volontari che hanno lavorato per assicurarsi che la Casa del Popolo fosse pronta per le festività natalizie. Auguro a tutti un Buon Natale e un felice e sano Anno Nuovo.