Il capitano del Liverpool Jordan Henderson alza il trofeo della Champions League allo stadio Metropolitano di Madrid (Matthias Hangst/Getty Images)
  • Sport
  • sabato 1 giugno 2019

Il Liverpool è campione d’Europa

Nella finale di Madrid ha battuto il Tottenham con un gol di Mohamed Salah all'inizio e uno di Divock Origi alla fine

Il capitano del Liverpool Jordan Henderson alza il trofeo della Champions League allo stadio Metropolitano di Madrid (Matthias Hangst/Getty Images)

Il Liverpool ha battuto 2-0 il Tottenham e ha vinto la 64ª edizione della UEFA Champions League, il più importante torneo del calcio europeo. Nella finale tutta inglese di Madrid, giocata allo stadio Metropolitano, il Liverpool si è portato in vantaggio nei minuti iniziali grazie a un calcio di rigore segnato da Mohamed Salah concesso dopo appena trenta secondi di gioco per un fallo di mano. Dopo il rigore di Salah la partita è rimasta bloccata per oltre un’ora. Il Tottenham è riuscito a reagire soltanto negli ultimi venti minuti, attaccando insistentemente e andando vicino al gol in un paio di occasioni. Ma proprio nel miglior momento del Tottenham, il Liverpool ha chiuso la partita segnando a cinque minuti dal termine con l’attaccante belga Divock Origi, entrato in campo nel secondo tempo al posto di un poco in forma Roberto Firmino.

Il rigore segnato da Mohamed Salah (Matthias Hangst/Getty Images)

Per il Liverpool è la sesta Champions League vinta nella storia, la prima dopo quella vinta nel 2005 a Istanbul contro il Milan. Il club deteneva già il record di trofei internazionali del calcio inglese: stasera è riuscito a migliorarlo diventando peraltro la terza squadra più vincente nella storia della Champions League dopo Real Madrid e Milan. Per il suo allenatore, il tedesco Jürgen Klopp, è il primo trofeo internazionale della carriera, dopo le tre finali perse con Borussia Dortmund e Liverpool (due anni fa in Europa League e l’anno scorso in Champions). Con la vittoria di Madrid, il Liverpool si è inoltre guadagnato il diritto di giocare la Supercoppa europea contro il Chelsea e di partecipare al Mondiale per club FIFA del prossimo dicembre.

Nel corso del torneo entrambe le finaliste avevano pienamente meritato di arrivare a Madrid. Per raggiungere la prima finale della sua storia, il Tottenham di Mauricio Pochettino aveva concluso al secondo posto il proprio girone, dietro il Barcellona e davanti all’Inter, e aveva poi eliminato in ordine Borussia Dortmund, Manchester City e Ajax. Anche il Liverpool aveva concluso al secondo posto il suo girone, dietro il Paris Saint-Germain e davanti al Napoli. Nella fase a eliminazione diretta aveva eliminato Bayern Monaco, Porto e Barcellona.

Jurgen Klopp festeggiato dai suoi giocatori davanti ai tifosi del Liverpool (Laurence Griffiths/Getty Images)

I vincitori della UEFA Champions League:

  1. 🇪🇸 Real Madrid 13
  2. 🇮🇹 Milan 7
  3. 🏴󠁧󠁢󠁥󠁮󠁧󠁿 Liverpool 6
  4. 🇩🇪 Bayern Monaco 5
  5. 🇪🇸 Barcellona 5
  6. 🇳🇱 Ajax 4
  7. 🇮🇹 Internazionale 3
  8. 🏴󠁧󠁢󠁥󠁮󠁧󠁿 Manchester United 3
  9. 🇮🇹 Juventus 2
  10. 🇵🇹 Benfica 2

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.