• Sport
  • lunedì 13 maggio 2019

La nuova maglia della Juventus, diversa

È stata indossata per la prima volta ieri a Roma: non ha le righe ed è divisa a metà da una linea rosa

Cristiano Ronaldo durante Roma-Juventus (Paolo Bruno/Getty Images)

Domenica la Juventus ha presentato ufficialmente la nuova maglia casalinga per la prossima stagione, facendola anche indossare ai giocatori nel posticipo di campionato giocato contro la Roma. Si parlava da tempo della nuova maglia della Juventus prodotta da Adidas, dopo le indiscrezioni che avevano rivelato uno stile inedito senza righe ma con una netta divisione a metà e una linea rosa in centro tra il bianco e il nero. I colori delle maniche sono alternati mentre il retro è completamente nero con numero e nome stampato in bianco. Il club ha spiegato che con la nuova maglia «continua a guardare al futuro, con l’intento coraggioso di rompere gli schemi, senza dimenticare l’eredità del passato». La maglia è già disponibile presso lo store online della Juventus, raggiungibile da qui.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.