Il trofeo della Champions League nella sala sorteggi di Nyon (Salvatore Di Nolfi/Keystone via AP)
  • Sport
  • venerdì 15 marzo 2019

L’avversaria della Juventus nei quarti di finale di Champions League

Giocherà contro l'Ajax, prima in Olanda e poi in casa: nell'eventuale semifinale incontrerà la vincente di Tottenham-Manchester City

Il trofeo della Champions League nella sala sorteggi di Nyon (Salvatore Di Nolfi/Keystone via AP)

I sorteggi dei quarti di finale di UEFA Champions League 2019 si sono tenuti oggi nella sede della UEFA a Nyon, in Svizzera. Hanno stabilito le quattro partite del terzultimo turno del più ambito torneo del calcio europeo, che verranno disputate dalle otto migliori squadre di questa stagione: Juventus, Barcellona, Liverpool, Manchester United, Manchester City, Tottenham, Ajax e Porto. I sorteggi erano liberi, senza nessuna limitazione, ma con una novità: hanno stabilito anche gli accoppiamenti per le semifinali.

Le partite sorteggiate per i quarti di finale:

Ajax – Juventus
Liverpool – Porto
Tottenham – Manchester City
Barcellona – Manchester United

La Juventus è stata estratta con l’Ajax, che agli ottavi di finale ha eliminato il Real Madrid ritornando ai quarti di finale dopo sedici anni dall’ultima volta. Le due squadre si sono incontrate due volte in finale nella storia della Champions League: la prima fu nel 1973 a Belgrado, e vinse l’Ajax, l’ultima invece fu nel 1996, anno a cui risale l’ultima vittoria della Juventus. In una eventuale semifinale, la Juventus incontrerà la vincente del derby inglese tra Tottenham e Manchester City, le uniche due squadre ancora in corsa a non aver mai vinto una Champions League.

Le date da segnarsi

I quarti di finale di andata si disputeranno tra il 9 e il 10 aprile, quelli di ritorno tra il 16 e il 17 dello stesso mese. Le semifinali di andata sono in programma invece tra il 30 aprile e il primo maggio; i ritorni tra il 7 e l’8. La finale si giocherà la sera del primo giugno allo stadio Metropolitano di Madrid, in Spagna.

Curiosità sui sorteggi

La Juventus ha partecipato ai sorteggi dei quarti di finale per il terzo anno consecutivo ed era l’unica italiana presente dopo l’eliminazione della Roma. Il campionato più rappresentato era invece quello inglese, con quattro squadre: non se ne avevano così tante dalla stagione 2008/09, edizione che però fu vinta dal Barcellona in finale contro il Manchester United. Il Barcellona è rimasta l’unica spagnola ancora in corsa dopo le eliminazioni di Real Madrid e Atletico agli ottavi. Era invece dal 2007 che il campionato olandese non portava una squadra ai quarti: allora fu il PSV Eindhoven.

Fra i club ancora in gioco ci sono sei vincitori di almeno una edizione di UEFA Champions League. Le uniche due a non averne ancora vinta una sono il Tottenham e il Manchester City (quest’ultima è tra le grandi favorite per l’edizione in corso). Il numero complessivo di Champions League vinte dalle squadre qualificate ai quarti è pari a ventuno: cinque a testa per Barcellona e Liverpool, quattro per l’Ajax, tre per il Manchester United e due per Juventus e Porto.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.