(ANSA/EPA/Francisco Guasco)

Novità da ascoltare, a marzo

Tra gli audiolibri che questo mese arriveranno su Storytel ci sono varie saghe familiari e "M" di Antonio Scurati; su Audible invece ci sarà "Storie della buonanotte per bambine ribelli 2"

(ANSA/EPA/Francisco Guasco)

A marzo inizia la primavera – quella astronomica il 20, quella meteorologica prima anche a giudicare dal tempo che fa in questi giorni – e quindi sarà tempo di cambi degli armadi: un’ottima occasione per provare ad ascoltare un audiolibro (o un podcast), se non lo avete mai fatto. Per chi ancora non ha cominciato e per chi invece ormai si è affezionato a questo tipo di intrattenimento ed è curioso delle novità, abbiamo messo insieme una lista degli audiolibri e dei podcast più interessanti che usciranno questo mese – le date di uscita potrebbero variare un po’ – su Storytel e Audible e non solo.

Per chi vorrebbe provare Storytel, iscrivendosi da questo link c’è una prova gratuita di 30 giorni invece che 14. Chi invece è curioso di ascoltare un audiolibro, ma non vuole sottoscrivere l’ennesimo abbonamento, può ascoltarne qualcuno dall’archivio del programma di Radio Tre Ad Alta Voce, oppure ascoltare l’opera che sta trasmettendo in questo periodo: dal 25 febbraio l’attrice Monica Piseddu sta leggendo Il gioco dei regni di Clara Sereni, morta la scorsa estate. È un romanzo che racconta la storia delle donne della famiglia dell’autrice nel corso del Novecento, dalla Rivoluzione russa alle guerre mondiali, dalle leggi razziali ai campi di sterminio, dal fascismo all’Assemblea Costituente.

Sabato 2 marzo
Se non l’avete già iniziata ad ascoltare il mese scorso, domani esce la terza puntata di una serie audio originale di Storytel, Pallone Criminale. Parla di tutti i modi in cui la criminalità organizzata ha e ha avuto a che fare con il mondo del calcio, ultras compresi. La terza puntata parla in particolare del Napoli e dello scudetto del 1988. Le successive puntate usciranno il 9 e il 22 marzo.

Venerdì 8 marzo
Un’altra serie audio originale di Storytel che andrà avanti a marzo è Ordinary Girls di Florencia Di Stefano-Abichain ed Elena Mariani. È una versione inedita e registrata appositamente per Storytel del programma radiofonico omonimo trasmesso da Radio Popolare, dedicato a diversi temi di interesse per le donne che hanno circa 30 anni: dal rapporto col proprio corpo alle cose che si fanno per sentirsi sicure per strada, dalle icone femministe a come vengono rappresentate le donne nella pubblicità. Dopo la puntata dell’8 marzo – la settima, sul ciclo mestruale – usciranno le ultime tre il 14, il 21 e il 28 marzo.

Su Audible, in esclusiva, sarà invece disponibile Storie della buonanotte per bambine ribelli 2, la seconda raccolta di storie di donne importanti messa insieme da Elena Favilli e Francesca Cavallo.

Domenica 10 marzo
Per chi apprezza gli audiolibri per ascoltare qualcosa con i propri figli – oppure per farsi venire delle idee di cose da raccontare loro prima di andare a dormire – questo mese arriverà su Storytel la versione audiolibro di Fiabe svedesi, pubblicato da Iperborea. Se vi piacciono poi potrete recuperare quelle danesi, lapponi e islandesi, per rimanere nel nord Europa.

Giovedì 14 marzo
Se invece come gran parte della redazione del Post avete molto apprezzato certi libri di Francesco Piccolo, il 14 marzo sia su Adudible che su Storytel, dove già si poteva ascoltare Momenti di trascurabile felicità, arriverà anche Momenti di trascurabile infelicità. Entrambi sono libri ottimi per essere ascoltati nei ritagli di tempo perché hanno una struttura “a momenti”, appunto. Sono collezioni di ricordi di momenti quotidiani, significativi per qualche ragione.

Venerdì 15 marzo
Di tutt’altro genere sono i romanzi di Edward St. Aubyn: nel suo complesso I Melrose, di cui a metà mese arriveranno su Storytel le prime due parti, è piuttosto lungo. Potreste averne sentito parlare per via delle miniserie tv Patrick Melrose, interpretata da Benedict Cumberbatch e trasmessa da Sky Atlantic la scorsa estate. Per chi non l’ha vista, i cinque romanzi semi-autobiografici che compongono I Melrose raccontano le vicende di una ricca famiglia inglese, tra morte dei genitori, alcolismo, abuso di droghe, e poi matrimoni e genitorialità.

Tra i podcast che si possono ascoltare gratuitamente invece arriverà Milano, Europa scritto e parlato dal peraltro vicedirettore del Post Francesco Costa. Racconta come e perché è cambiata Milano, e cosa c’è di concreto dietro il racconto entusiasta ma a volte un po’ superficiale dello sviluppo di questi anni. Non è una guida turistica – non segnala cose da fare e da vedere – ma un reportage sulle ragioni del momento di particolare vivacità della città e sulle sue contraddizioni. È composto da sei puntate tematiche – le case, le strade, le periferie, le persone, i mestieri, il futuro – che usciranno ogni due settimane.

Lunedì 18 marzo
A partire dal 18 marzo invece su Audible si potrà ascoltare una serie audio sulla fisica realizzata dalla fisica e divulgatrice Gabriella Greison: si intitola Il cantico dei quanti e in ciascuno dei suoi sedici episodi spiega un diverso aspetto della fisica quantistica insieme alle storie degli scienziati che l’hanno costruita.

Sabato 23 marzo
Un altro audiolibro adatto a chi usa le piattaforme di streaming per leggere quei libri che nella versione di carta evita per la loro lunghezza (che sia una questione di peso o di difficoltà nel tenere il libro dritto mentre si legge a letto) è M di Antonio Scurati, di cui si è parlato tantissimo negli scorsi mesi. È in gran parte scritto dal punto di vista di Benito Mussolini e racconta la storia sua e del fascismo. Qui potete leggere come inizia. L’audiolibro, su Storytel dal 23 marzo, è letto dall’attore Raffaele Farina, tra le altre cose doppiatore dei messaggi pubblicitari di Italia Uno.

Giovedì 28 marzo
Come ogni mese anche a marzo gli audiolibri sono un buon modo per recuperare uno di quei classici che magari non si è letto quando si facevano le scuole superiori e si aveva molto più tempo: il 28 marzo arriverà su Storytel Il rosso e il nero di Stendhal, letto dall’attore Massimo Popolizio (Benito Mussolini in Sono tornato di Luca Miniero e lettore di molti audiolibri, tra le altre cose).

Sabato 30 marzo
Infine tra gli autori il cui catalogo piano piano sta arrivando su Storytel in formato audiolibro c’è Antonio Tabucchi: a fine mese sarà disponibile Piazza d’Italia, il suo primo romanzo. Racconta la storia di una famiglia, dall’Unità d’Italia al secondo dopoguerra. La cosa che accomuna i personaggi delle diverse generazioni raccontate è lo spirito di ribellione.

***

Disclaimer. Lo ripetiamo anche se probabilmente si era già capito: il Post ha un’affiliazione con Storytel e ottiene un piccolo ricavo se decidete di provare il servizio di streaming partendo dal link di questa pagina. Ma potete anche cercarlo su Google.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.