Libri che potete ascoltare questo novembre

Più di 15 audiolibri che arriveranno su Storytel e Audible questo mese, scelti dalla redazione del Post: c'è anche l'ultima puntata di "Da Costa a Costa"

Quattro bambini ascoltano la radio con le cuffie, negli anni Trenta (Spencer Arnold/Getty Images)

Con questi primi giorni di novembre è infine iniziato quel periodo dell’anno in cui sui social network si vedono più spesso foto di tazze di tè e cioccolata, poltroncine, copertine e romanzi in lettura. Fotografare un audiolibro è più complicato, ma anche ascoltare un romanzo è un’attività che si presta ai periodi di brutto tempo. Come abbiamo fatto per i mesi scorsi, anche questo novembre abbiamo messo insieme la lista delle novità più interessanti di Storytel, la piattaforma svedese per l’ascolto di audiolibri svedese arrivata in Italia quest’estate, ma anche di Audible (un’altra piattaforma, di Amazon).

Se vi iscrivete al servizio di abbonamento a Storytel da questo link del Post, invece che dall’homepage del sito, potete avere 30 giorni di prova gratuita invece che 14.

Arsène Lupin, ladro gentiluomo di Maurice Leblanc
Il ladro Lupin è famoso soprattutto per il manga Lupin III e la serie animata che ne è stata tratta, ma il personaggio originale fu inventato nel 1905 dallo scrittore Maurice Leblanc, ispirato dal successo di Sherlock Holmes di Arthur Conan Doyle. In questo audiolibro, già disponibile su Storytel da alcuni giorni, sono raccolti nove racconti con protagonista Lupin, tra cui Herlock Sholmes arriva troppo tardi, in cui Leblanc fa sfidare Lupin e il detective britannico. In totale l’audiolibro dura poco meno di 7 ore, ma dato che si tratta di una raccolta di racconti, si presta bene a tragitti in auto o sui mezzi pubblici. Il lettore è Alberto Rossatti, storico lettore della casa editrice di audiolibri Il Narratore.

Muro di fuoco di Henning Mankell
Sempre per chi ama le storie di crimini, o meglio, di indagini, è da poco arrivato su Storytel uno dei romanzi dello scrittore svedese Henning Mankell sul commissario Kurt Wallander, l’ottavo per la precisione. Per chi non lo conoscesse: è un poliziotto del sud della Svezia – il “Texas del mar Baltico” per Mankell – e fu inventato per essere il protagonista di un romanzo sul razzismo. A dicembre arriveranno su Storytel anche il nono e il decimo romanzo di Mankell con Wallander; gli altri ci sono già. A leggere è sempre l’attore Alessandro Castellucci.

Canti di Giacomo Leopardi
Per chi da un audiolibro cerca qualcosa di completamente diverso da un giallo, da domani, 6 novembre, su Storytel arriveranno le poesie di Leopardi, tra cui L’infinito, A Silvia, Canto notturno di un pastore errante dell’Asia, Il sabato del villaggio e La ginestra. Sono lette dal giovane attore Fabrizio Falco, che potreste aver visto nei film È stato il figlio di Daniele Ciprì e Bella addormentata di Marco Bellocchio.

Le ore di Michael Cunningham
Il 6 novembre arriverà su Storytel anche il romanzo Le ore di Michael Cunningham, premio Pulitzer per la narrativa nel 1999 da cui è stato tratto il film The Hours con Meryl Streep, Julianne Moore e Nicole Kidman. Racconta tre storie di tre donne che vivono in diversi periodi storici: una è la scrittrice Virginia Woolf, la seconda è una casalinga americana degli anni Cinquanta e la terza è una donna newyorkese soprannominata “Mrs Dalloway” come il più famoso personaggio di Woolf. L’audiolibro è letto dall’attrice Isabella Ferrari.

Doctor Faustus di Thomas Mann
Passando ad Audible, tra le novità di questo mese c’è Doctor Faustus di Thomas Mann, che sarà disponibile dal 7 novembre, nella lettura di Jacopo Calatroni. Il romanzo è una rivisitazione della leggenda di Faust, ambientata nella prima metà del Novecento in Germania. Il protagonista è il compositore Adrian Leverkühn che contrae apposta la sifilide per aumentare la sua creatività dato che questa malattia causa disturbi mentali, storicamente associati al genio artistico.

Storie di Disney, per bambini
Dall’8 novembre poi saranno disponibili su Storytel alcuni audiolibri per bambini di Disney: i classici Biancaneve e i sette naniWinnie the Pooh – Alla ricerca di Christopher RobinLa carica dei 101, ma anche Ralph SpaccatuttoGli incredibili, per i bambini che anche prima di andare a letto vogliono sentirsi raccontare le storie che hanno visto al cinema o in DVD e per i genitori che non si sentono bravi a interpretarne i personaggi. In generale nel catalogo di Storytel ci sono molti audiolibri per questi genitori in ansia da prestazione: dalle storiche Fiabe sonore ai romanzi per ragazzi della casa editrice Giunti, in esclusiva.

Eneide di Virgilio
Per alcuni gli audiolibri sono un modo per riuscire a recuperare qualche classico importante in modo diverso: questo mese possono provarci con l’Eneide di Virgilio, che arriverà su Storytel sempre l’8 novembre. Otto attori diversi leggono i dodici libri del poema, per un totale di 9 ore.

La lunga vita di Marianna Ucrìa di Dacia Maraini
Non è un classico, ma comunque un romanzo di grande successo che forse avete sempre voluto leggere senza trovarne mai l’occasione. È ambientato in Sicilia nel Settecento e racconta la storia di una nobildonna sordomuta che viene fatta sposare a soli 13 anni a uno zio anziano, e di tutta la sua famiglia. A leggere è l’attrice Piera Degli Esposti, amica di Maraini, e interprete di Medea di Pier Paolo Pasolini, Metalmeccanico e parrucchiera in un turbine di sesso e politica di Lina Wertmüller e L’ora di religione di Marco Bellocchio, tra gli altri. Potrebbe piacervi se vi è piaciuto L’arte della gioia di Goliarda Sapienza. Arriverà su Storytel sempre l’8 novembre.

Sulla strada di Jack Kerouac
Nella categoria dei libri che molti hanno letto e forse qualcuno non vuole ammettere di non averlo mai fatto, c’è anche Sulla strada di Kerouac, il più noto romanzo della cosiddetta “Beat Generation”. Arriverà su Audible il 14 novembre, letto da Fabrizio Rocchi. Non si può che consigliarlo per un lungo viaggio in auto: è la storia in gran parte autobiografica di un lungo peregrinare sulle strade e per le città americane alla fine degli anni Quaranta.

Da Costa a Costa di Francesco Costa
Il 14 novembre uscirà, su Storytel, anche l’ultima puntata della serie originale sulla politica americana del peraltro vicedirettore del Post Francesco Costa: parlerà del risultato delle elezioni di metà mandato negli Stati Uniti, per cui si voterà nella notte italiana tra martedì 6 novembre e mercoledì 7.

Sotto il vulcano di Malcolm Lowry
Segnaliamo anche un “audiolibro” che non c’è né su Storytel né su Audible, ma che dal 16 novembre si potrà ascoltare integralmente e gratuitamente grazie a Radio3, nella lettura dell’attore Massimo Popolizio (Benito Mussolini in Sono tornato di Luca Miniero, tra le altre cose): Sotto il vulcano dello scrittore britannico Malcolm Lowry, nella nuova traduzione di Marco Rossari. Su Radio3 infatti c’è una trasmissione che si chiama Ad alta voce in cui a puntate vengono letti romanzi: ormai nell’archivio ce ne sono moltissimi e si possono ascoltare come podcast. Una cosa che distingue queste trasmissioni dai comuni audiolibri è che mescolati alla lettura ci sono vari brani musicali.

Sotto il vulcano è un romanzo d’amore ambientato in un’immaginaria città messicana nella giornata del 2 novembre 1938. Il protagonista è Geoffry Firmin, ex console britannico alcolizzato la cui ex moglie lo aveva tradito con il fratellastro. L’autore, che in vita scrisse solo un altro romanzo, disse di averlo concepito come una «Divina Commedia ubriaca».

La scienza in cucina e l’arte del mangiar bene di Pellegrino Artusi
Potrà sembrarvi strano un audiolibro di ricette, ma non si può dire che “l’Artusi” sia un semplice ricettario: è piuttosto un’istituzione nell’editoria e in particolare in quella dedicata alla cucina. Per chi per caso non ne abbia mai sentito parlare, è un manuale di cucina pubblicato per la prima volta nel 1891; fu il primo libro a tenere insieme ricette culinarie di tutte le regioni italiane, per questo è considerato il ricettario che ha creato la cucina nazionale italiana. Al Post abbiamo un certo debole per i ricettari, quindi non potevamo non segnalare questo audiolibro, letto peraltro dal grande attore Paolo Poli. Uscirà su Storytel il 20 novembre.

Le più belle novelle del Decameron di Giovanni Boccaccio
Un altro classico che arriverà su Storytel il 20 novembre, o per la precisione un estratto di un classico, è questo audiolibro che raccoglie 24 novelle del Decameron, tra cui quella di Ser Ciappelletto, quella di Andreuccio da Perugia e quella di Chichibio e la gru. La voce dell’audiolibro è quella dell’attore toscano Alessandro Benvenuti.

Superficie di Diego De Silva
Tra le novità di audiolibri di questo mese ci sono quasi solo romanzi, nessun saggio notevole. Nemmeno Superficie di Diego De Silva – dal 22 su Audible – è un saggio ma può far riflettere come tale, oltre a far ridere: è una lunga sequenza di luoghi comuni, smontati, modificati e accostati a battute e aforismi. Uno di quei libri molto vicini al modo in cui si scrive sui social network, particolarmente adatto a essere ascoltato in auto o durante brevi tragitti sui mezzi pubblici, a meno che non vi imbarazziate a ridere davanti a tutti per una cosa che avete sentito solo voi. L’audiolibro è letto dallo stesso De Silva e da Luciana Littizzetto.

Il 10 novembre peraltro De Silva presenterà Superficie a Pescara, durante il FLA, il Festival di Libri e Altrecose a cui il Post partecipa da diversi anni.

Hotel silence di Auður Ava Ólafsdóttir
È una delle novità “più nuove” di questa lista, dato che nella versione di carta è uscito solo lo scorso gennaio. È un romanzo della scrittrice islandese Auður Ava Ólafsdóttir, che dall’uscita di Rosa candida nel 2012 ha avuto sempre un discreto successo in Italia. È ambientato in parte in Islanda (a un certo punto è citato l’edificio in cui nel 1986 Ronald Reagan e Michail Gorbaciov si incontrarono per parlare delle condizioni per un accordo sulle armi nucleari: è quello che fu firmato l’anno successivo e da cui ora Donald Trump ha deciso di ritirare gli Stati Uniti) e in parte in un paese mediorientale non specificato. Il protagonista è un uomo che pensa che la sua vita non abbia più molto senso e per questo pensa di suicidarsi, poi però, come tutti i personaggi di Ólafsdóttir, capisce alcune cose che prima gli sfuggivano. Uscirà il 22 novembre su Audible, letto da William Angiuli.

Il nano di Pär Lagerkvist
Tra le case editrici di cui Storytel ha gli audiolibri in esclusiva c’è Iperborea, quella specializzata in narrativa del nord Europa e famosa per il particolare formato di libri da 10×20 centimetri. Dal 23 novembre ad esempio sarà disponibile Il nano dello scrittore premio Nobel svedese Pär Lagerkvist: scritto durante la Seconda guerra mondiale, è ambientato nel Rinascimento italiano e ha per protagonista un inquietante nano di corte interessato al potere, che disprezza le altre persone, ritenendole inferiori a sé, e organizza trame malvagie.

Cinquanta sfumature di grigio di E.L. James
Ricordate i tempi in cui si parlava delle persone che leggevano Cinquanta sfumature di grigio in metropolitana tenendolo nascosto dietro una rivista, per la vergogna? Dal 28 novembre gli abbonati ad Audible che hanno la curiosità di leggerlo potranno nascondersi facilmente ascoltandolo invece che leggendolo, in esclusiva.

Ora dimmi di te. Lettera a Matilda di Andrea Camilleri
A fine novembre (non si sa ancora la data esatta) su Storytel uscirà anche l’ultimo libro di Andrea Camilleri, letto da Rosario Lisma. Non è un giallo ma un’autobiografia che Camilleri ha scritto pensando a sua nipote e che racconta storie che molte altre persone vorranno sentire volentieri.

***

Disclaimer: lo ripetiamo anche se probabilmente si era già capito, il Post ha un’affiliazione con Storytel e ottiene un piccolo ricavo se decidete di provare il servizio di streaming partendo dal link di questa pagina. Ma potete anche cercarlo su Google.

Netflix: le novità di novembre sul catalogo italiano

Mostra commenti ( )