(Marco Luzzani/Getty Images)
  • mini
  • domenica 7 ottobre 2018

Milan-Chievo in TV o in streaming

Si gioca alle 15 e sarà visibile esclusivamente su Sky: le formazioni e le cose utili da sapere

(Marco Luzzani/Getty Images)

Milan-Chievo è una delle partite dell’ottava giornata della Serie A: si giocherà alle 15 allo stadio Giuseppe Meazza e sarà arbitrata da Giampaolo Calvarese. Al momento il Milan è al dodicesimo posto in classifica con 9 punti, mentre il Chievo è ultimo a -1, nonostante abbia ottenuto due pareggi, a causa dei 3 punti di penalizzazione con cui ha cominciato il campionato.

Milan-Chievo sarà trasmessa in diretta e in esclusiva da Sky su Sky Sport Serie A (canale 202) e su Sky Sport Uno (canale 201). Gli abbonati a Sky potranno seguirla anche in streaming da pc, tablet e smartphone tramite le piattaforme online Sky Go e Now TV. Qui invece trovate i modi più semplici per seguire Serie A, coppe e campionati esteri in streaming spendendo poco o nulla.

L’inizio del Milan è stato piuttosto altalenante: c’è stata prima la sconfitta all’esordio contro il Napoli, poi la vittoria in rimonta contro la Roma, a cui sono seguiti tre pareggi contro Cagliari, Atalanta ed Empoli ed una netta vittoria contro il Sassuolo. Diversamente, in Europa League la squadra allenata da Gattuso sta convincendo, anche grazie ai gol di Gonzalo Higuain e del giovane Patrick Cutrone. In particolare nell’ultima partita di coppa contro l’Olympiakos ha funzionato molto bene l’utilizzo dei due attaccanti contemporaneamente, ma oggi dovrebbe partire titolare il solo Higuain.

Milan-Chievo: le probabili formazioni

Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate, Musacchio, Romagnoli, Rodríguez; Kessie, Biglia, Bonaventura; Suso, Higuain, Calhanoglu
Chievo (4-2-1-2): Sorrentino; Depaoli, Bani, Rossettini, Barba; Rigoni, Radovanovic, Rigoni; Birsa; Meggiorini, Stepinski

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.