• mini
  • mercoledì 19 settembre 2018

Dove vedere Real Madrid-Roma in streaming e in diretta TV

Sono le due squadre che si contenderanno il primo e il secondo posto del Gruppo G: le istruzioni per seguire la partita in diretta

(FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images)

Alle 21 di stasera Real Madrid e Roma giocheranno per la prima volta in questa edizione di Champions League, in una partita valida per il Gruppo G. La gara è in programma allo stadio Bernabeu di Madrid, e sarà diretta dall’arbitro olandese Björn Kuipers. L’anno scorso entrambe le squadre fecero molto bene in Champions League: il Real perché la vinse per la terza volta consecutiva, la Roma perché raggiunse il suo miglior risultato di sempre, la semifinale. Real Madrid e Roma sono anche considerate le due squadre più forti del girone, quelle che secondo tutti i pronostici si giocheranno l’accesso agli ottavi di finale: la russa Spartak Mosca e la ceca Viktoria Plzeň sono nettamente più deboli.

Real Madrid-Roma sarà trasmessa in diretta dalla Rai in chiaro su Rai Uno e da Sky su Sky Sport Uno (canale 201) e Sky Sport (canale 252). Si potrà seguire in streaming da pc, tablet e smartphone sulla piattaforma Rai Play e, per gli abbonati a Sky, su Sky Go e Now TV. Da quest’anno e per le prossime tre stagioni le partite di Champions League verranno trasmesse da Sky, che ha i diritti per trasmetterle tutte, e dalla Rai, che ad ogni turno trasmetterà una partita del mercoledì di una squadra italiana. Qui trovate i modi più semplici per seguire Serie A, coppe e campionati esteri in streaming spendendo poco o nulla.

La Roma arriva alla Champions League dopo un inizio di campionato zoppicante, in cui ha fatto 5 punti in 4 partite, perdendo contro il Milan e pareggiando contro Atalanta e Chievo. La squadra è molto cambiata rispetto all’anno scorso, per via delle partenze di Radja Nainggolan, Kevin Strootman e Alisson Becker e per gli arrivi di Steven N’Zonzi, Javier Pastore, Justin Kluivert e Robin Olsen. La squadra allenata da Eusebio Di Francesco ha mostrato di avere ancora bisogno di un po’ di tempo per intendersi pienamente, e per quanto visto in campionato sembra difficile possa esserci riuscita in tempo per la partita di stasera. Ma la Roma l’anno scorso ha dimostrato di poter fare grandi cose in Champions League anche in momenti in cui in campionato le cose non andavano benissimo, e quindi è difficile prevedere come giocherà la squadra.

Il Real Madrid invece comincia la sua prima Champions League senza Cristiano Ronaldo da molti anni. Nonostante la perdita, rimane tra le due-tre squadre favorite alla vittoria finale, anche se ha fatto un mercato estivo molto diverso dal solito: non ha acquistato nessun “pezzo grosso” a parte il portiere Thibaut Courtois, e sembra intenzionata a far crescere i diversi talentuosissimi giovani che ha in rosa, da Marco Asensio a Vinicius, puntando sui giocatori che insieme a Ronaldo hanno formato negli ultimi anni una delle squadre più forti della storia del calcio, come Gareth Bale, Luka Modric, Sergio Ramos, Karim Benzema e Marcelo.

Le probabili formazioni di Real Madrid-Roma:

Real Madrid (4-3-3): Courtois; Carvajal, Sergio Ramos, Varane, Marcelo; Casemiro, Kroos, Modric; Bale, Benzema, Asensio.
Roma (4-3-3): Olsen; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Cristante, De Rossi, Nzonzi; Ünder, Dzeko, El Shaarawy.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.