Le partite di oggi ai Mondiali

È il giorno in cui l'Argentina si gioca la permanenza in Russia, mentre Francia e Danimarca il primo posto nel loro girone

Lionel Messi e i giocatori dell'Argentina prima della partita contro la Croazia (JOHANNES EISELE/AFP/Getty Images)

Oggi, nella dodicesima giornata dei Mondiali di calcio in Russia, le squadre dei gruppi C e D disputeranno le loro ultime partite della prima fase. A differenza di ieri, dove tre delle otto squadre impegnate erano già matematicamente eliminate, oggi solo una è già certa di non poter più qualificarsi (il Perù). Le nazionali già qualificate sono invece due: la Francia per il Gruppo C e la Croazia per il Gruppo D, con la Francia che però non è ancora sicura del primo posto. L’incontro più atteso della giornata è Nigeria-Argentina, in cui i vicecampioni del mondo in carica rischiano di uscire ai gironi in quella che diventerebbe la più grande sorpresa del primo turno dei Mondiali in Russia.

🇩🇰 Danimarca – 🇫🇷 Francia
Mosca, ore 16
Gruppo C

La Francia è l’unica squadra del Gruppo C a essere già certa della qualificazione agli ottavi di finale, grazie alle vittorie nelle prime due partite contro Australia e Perù. Ma non è ancora certa del primo posto. Se dovesse arrivare seconda, agli ottavi incontrerebbe la Croazia; se invece dovesse concludere prima, agli ottavi troverebbe la seconda classificata del Gruppo C, che sarà una fra Nigeria, Argentina e Islanda. La Danimarca è seconda con quattro punti, tre in più dell’Australia. Non è ancora sicura del passaggio del turno: se l’Australia dovesse vincere e superarla nella differenza reti, verrebbe eliminata. A Mosca ci si aspetta quindi una partita tesa e combattuta, dato che nessuna delle due squadre può permettersi di prenderla sotto gamba. In campo ci sarà inoltre un ottimo livello medio, dato che anche la Danimarca dispone di giocatori di qualità: su tutti il suo capitano Christian Eriksen.

Qui trovate le istruzioni per vedere Danimarca-Francia in TV e in streaming.

🇦🇺 Australia – 🇵🇪 Perù
Sochi, ore 16
Gruppo C

Per l’Australia questa è stata la quarta Coppa del Mondo consecutiva e la quinta nella sua storia. Negli ultimi anni il movimento australiano è cresciuto molto e oggi è in grado di formare una squadra nazionale di tutto rispetto, che in Russia ha giocato alla pari della Francia ed è rimasta competitiva anche contro la Danimarca. In classifica però ha un solo punto e oggi, per passare il turno, deve vincere con qualche gol di scarto e sperare che la Danimarca perda subendo più gol possibili. Sarà difficile, perché dovrà giocarsela con il Perù, che nonostante sia già eliminato, dispone di una squadra ben organizzata e in grado di esprimere un buon gioco. Per il Perù questa è stata la prima Coppa del Mondo dopo 36 anni e probabilmente proverà in tutti i modi a concluderla con una vittoria o almeno un punto.

Qui trovate le istruzioni per vedere Australia-Perù in TV e in streaming.

🇮🇸 Islanda – 🇭🇷 Croazia
Rostov, ore 20
Gruppo D

Già sicura della qualificazione come prima classificata del Gruppo D, stasera la Croazia dovrebbe giocare con una formazione titolare composta quasi completamente da riserve. La difesa titolare verrà lasciata a riposo, così come i due centrocampisti arretrati e metà attacco. Dei titolari scesi in campo nelle prime due partite dovrebbe giocare solo Ivan Perisic e Andrej Kramaric. L’Islanda invece proverà nuovamente a vincere contro la Croazia, come era capitato l’anno scorso nei gironi di qualificazione. La vittoria è anche l’unico risultato con cui potrebbe qualificarsi agli ottavi come seconda classificata. Se anche l’Argentina dovesse vincere, però, il passaggio del turno verrebbe stabilito dalla differenza reti e dai gol segnati.

Ahmed Musa esulta dopo il gol segnato all’Islanda nel secondo turno della fase a gironi (PHILIPPE DESMAZES/AFP/Getty Images)

Qui trovate le istruzioni per vedere Islanda-Croazia in TV e in streaming.

🇳🇬 Nigeria – 🇦🇷 Argentina
San Pietroburgo, ore 20
Gruppo D

È la partita più attesa di oggi. L’Argentina vicecampione del mondo di Lionel Messi rischia di uscire ai gironi quattro anni dopo aver giocato la finale di Rio de Janeiro. Fin qui è stata di gran lunga la nazionale più deludente in Russia, dopo aver disputato due pessime partite contro Islanda (1-1) e Croazia (0-3). In queste due partite è sembrata semplicemente impreparata a disputare un Mondiale. Pur avendo un reparto offensivo di altissimo livello, nel complesso la squadra ha un gioco poco fluido e quando è in fase di possesso palla non sa bene cosa fare. Le difficoltà della squadra ricadono poi su Messi, il giocatore che dovrebbe concludere le azioni, che però non viene messo nelle condizioni di influire nella partita come spesso fa nel Barcellona. Dopo la sconfitta contro la Croazia alcuni giocatori hanno criticato apertamente l’allenatore Jorge Sampaoli, la cui esperienza con l’Argentina dovrebbe finire in ogni caso dopo il Mondiale.

La Nigeria invece si presenta all’ultima partita del girone dopo la vittoria contro l’Islanda che l’ha riportata in piena corsa per la qualificazione. Per mantenere la seconda posizione potrebbe bastarle anche un pareggio, se l’Islanda non vincesse con molti gol di scarto.

La classifica del Gruppo D dopo il secondo turno:

1) 🇭🇷 Croazia | 6 | (+5) | ✅
2) 🇳🇬 Nigeria | 3 | (0)
————————————————
3) 🇮🇸 Islanda | 1 | (-2)
2) 🇦🇷 Argentina | 1 | (-3)

Qui trovate le istruzioni per vedere Nigeria-Argentina in TV e in streaming.