I giocatori della Juventus festeggiano con i tifosi la vittoria per 3 a 1 contro il Bologna, nell'anticipo della 36esima giornata di Serie A (Emilio Andreoli/Getty Images)
  • mini
  • domenica 6 Maggio 2018

La Juventus ora vince lo Scudetto se

La terzultima giornata di Serie A è iniziata con una vittoria della Juventus, che in caso di sconfitta del Napoli vincerebbe lo Scudetto già oggi

I giocatori della Juventus festeggiano con i tifosi la vittoria per 3 a 1 contro il Bologna, nell'anticipo della 36esima giornata di Serie A (Emilio Andreoli/Getty Images)

Oggi si gioca il terzultimo turno della stagione 2017/2018, che potrebbe assegnare matematicamente lo Scudetto: con la vittoria sul Bologna per 3 a 1, infatti, la Juventus ha accresciuto temporaneamente il suo vantaggio sul Napoli, da quattro a sette punti.

Se oggi il Napoli dovesse perdere in casa contro il Torino non basterebbero neanche due vittorie nelle ultime due partite per recuperare, e la Juventus sarebbe campione d’Italia per la settima volta consecutiva, con due giornate di anticipo. Se invece il Napoli dovesse pareggiare, solo la differenza reti (e la debole speranza di concludere la Serie A a pari punti) terrebbe aperto il campionato.

1) Juventus – 91 *
 2) Napoli – 84
 3) Roma – 70
 4) Lazio – 70
——————————————
 5) Inter – 66
 6) Milan  – 60 *
 7) Atalanta – 57
——————————————
 8) Sampdoria – 54
 9) Fiorentina – 54
10) Torino – 47
11) Genoa  – 41
12) Bologna – 39 *
13) Sassuolo – 37
14) Udinese – 34
15) Crotone – 34
16) Cagliari – 33
17) Spal – 32
——————————————
18) Chievo Verona – 31
19) Hellas Verona – 25 * **
20) Benevento – 18 **

* = Una partita in più
** = Retrocessa in Serie B

Da qui al termine della stagione sono in palio ancora 9 punti per il Napoli e 6 per la Juventus, che ha giocato l’anticipo. Se il Napoli vincesse la gara di oggi e la distanza tra le due squadre tornasse a essere di 4 punti, la vittoria potrebbe arrivare alla penultima giornata, dove alla Juventus – impegnata all’Olimpico contro la Roma – basterebbe mantenere il distacco. Solo una sconfitta a Roma e una vittoria del Napoli contro la Sampdoria terrebbero aperto il campionato fino all’ultima giornata. Nell’ultimo turno di campionato però la Juventus sarà impegnata contro l’Hellas Verona, già retrocesso, mentre il Napoli giocherà contro il Crotone. In ogni caso, alla Juventus basta vincere anche solo una delle due partite rimanenti per diventare matematicamente campione d’Italia.