• mini
  • venerdì 26 Gennaio 2018

Le previsioni del tempo per domani, sabato 27 gennaio

Dove pioverà e dove no, che poi è la cosa che interessa davvero a tutti

Domani, sabato 27 gennaio, le previsioni meteo dicono che nel Nord Italia la giornata inizierà con cielo coperto quasi dappertutto, soprattutto a nord-ovest: sulla Liguria è prevista pioggia, mentre sull’arco alpino occidentale neve sopra gli 800-1000 metri di quota. Già in tarda mattinata le cose dovrebbero andare meglio, e nel pomeriggio ci si potrà godere un tempo sereno prima del ritorno di “ampie velature serali”. Ah, per il Nord c’è un’altra cosa da dire (dobbiamo proprio?): di mattina presto e dopo il tramonto ci sarà parecchia nebbia sulla Pianura Padana.

Questa volta però anche chi vive al Centro e in Sardegna dovrà fare i conti con la nebbia, e anche tutto il resto funzionerà più o meno come al Nord: tempo molto nuvoloso e deboli rovesci la mattina e cielo più sereno dal pomeriggio. Al Sud: nella prima parte della giornata si prevedono molte nubi sulle aree ioniche e piovaschi nel sud della Sicilia e in Calabria; altrove ci saranno nubi che non porteranno pioggia. Le temperature minime cresceranno ovunque tranne che nel basso Piemonte, nelle coste adriatiche del Nord Italia e nella Sicilia occidentale, dove resteranno stabili. Le massime saranno stazionarie in Sardegna e in rialzo da tutte le altre parti.

Almeno di mattina, insomma, farà brutto dappertutto. Potete rimandare la gita fuori porta a dopo pranzo e iniziare a leggere uno di questi libri, prima di poterlo guardare al cinema: entro il 2018 diventerà un film. E a chi ne apprezzerà l’adattamento cinematografico potrete dire, con un po’ di spocchia: «Sarà, ma era meglio il libro».

La mappa arriva dal sito dell’Aeronautica Militare, quello che dovete visitare se volete previsioni affidabili e stare alla larga da allarmismi inutili. Se volete consultare le temperature previste, l’umidità e i venti potete cliccare sulla freccia a destra verso il basso.

Informazioni elaborate dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare e pubblicate sul sito www.meteoam.it