• mini
  • mercoledì 8 novembre 2017

Le previsioni meteo per giovedì 9 novembre

Dove pioverà e dove no, insomma: che poi è l'unica cosa che interessa davvero a tutti

Al Nord non si vedranno tutti questi piccoli soli (Servizio meteorologico dell'Aeronautica militare)

Domani, giovedì 9 novembre, sarà una brutta giornata quasi dappertutto (ma, ancora una volta, al Nord sarà un po’ più brutta): chi abita in Lombardia, Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta o Emilia-Romagna deve prepararsi a pioggia e cielo coperto. Al Sud andrà un po’ meglio, ma non sarà esattamente una giornata di sole: ci saranno «nubi alternate a schiarite». In Campania, Sicilia settentrionale e parte della Basilicata ci si sveglierà con un cielo nuvoloso e qualche pioggia; poi il tempo migliorerà, verso il pomeriggio, e tornerà brutto sotto sera. Le temperature minime sono in aumento al Centro e in diminuzione sulle Alpi occidentali e nelle regioni che affacciano sull’Adriatico. Le massime calano in Sardegna e lungo il Tirreno, aumentano al Sud e restano stazionarie altrove.

In India sono giorni di nebbia e grande smog, mentre nel sud-est asiatico continua a piovere tanto, anche se il tifone Damrey è ormai passato. Donald Trump, che si trova in Asia in viaggio di stato, dovrà quindi fare i conti col maltempo: per ora non è riuscito ad andare nella Zona demilitarizzata tra Corea del Sud e Corea del Nord a causa della nebbia.

La mappa arriva dal sito dell’Aeronautica militare, quello che dovete visitare se volete previsioni affidabili e stare alla larga da allarmismi inutili. Se volete consultare le temperature previste, l’umidità e i venti potete cliccare sulla freccia a destra verso il basso.

Informazioni elaborate dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare e pubblicate sul sito www.meteoam.it

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.