(Emiliano Ponzi per Gallerie Generali)

I murales disegnati da Emiliano Ponzi per la metropolitana di Milano

Nella fermata Tre Torri a City Life, con passanti, pendolari e viaggiatori

(Emiliano Ponzi per Gallerie Generali)

Emiliano Ponzi è uno dei più importanti disegnatori italiani contemporanei: ha disegnato copertine di libri per case editrici come Penguin Books, Feltrinelli e Mondadori, e illustrazioni per giornali e riviste tra cui il New Yorker, il New York Times, Le Monde Repubblica, e lavorato con la Triennale di Milano e per aziende come Louis Vuitton, Bulgari, Armani, Ferrari e Lavazza. Tra i suoi ultimi progetti ci sono anche le illustrazioni per i murales alla fermata Tre Torri della metro lilla di Milano, un’iniziativa del Gruppo Generali ideata dall’agenzia M&C Saatchi Milano. La fermata corrisponde ai tre nuovi grattacieli di City Life (per ora ne sono stati completati due), progettati dagli importanti architetti internazionali Arata Isozaki, Daniel Libeskind e Zaha Hadid, e diventerà una sorta di spazio espositivo.

Nella prima installazione Ponzi racconta delle scene di vita della città: «Ho scelto di mettere al centro del mio lavoro le persone, ho cercato di dare un nome a ognuna di esse per valorizzarle anche dal punto di vista estetico. Quello che ho voluto rappresentare non è solo il loro viaggio quotidiano, ma anche la loro possibilità di guardare oltre, di creare dei sogni abbastanza grandi da rompere i muri che sono abituati a trovare sul loro cammino».

Emiliano Ponzi è nato a Ferrara e vive a Milano, ha vinto numerosi premi e pubblicato alcuni libri tra cui The Journey of the Penguin e Per mare; nel 2018 uscirà The Great New York Subway Map, che racconta come il designer italiano Massimo Vignelli disegnò la famosa mappa della metro di New York.