• photogallery
  • Questo articolo ha più di sei anni

La faccia di una nazione

Creata con un collage dei volti di chi l'ha governata negli ultimi cinquant’anni: quella dell'Italia è la più spezzettata di tutte

face of a nation

Nel suo progetto Face of a Nation, Güney Soykan – direttore artistico di una società di marketing e pubblicità a Amsterdam – ha creato i ritratti di diverse nazioni unendo i volti di chi le ha governate negli ultimi cinquant’anni.

Soykan spiega che raramente pensiamo alla Germania senza Angela Merkel o alla Russia senza Vladimir Putin, perché i leader politici di un paese rappresentano come ne viene percepita l’immagine all’esterno. I collage sono stati realizzati affiancando un pezzo del volto di ogni leader di larghezza direttamente proporzionale al tempo in cui è stato in carica, e rispettando l’ordine cronologico: in questo modo i collage raccontano molto della storia, dei cambiamenti nel tempo e della situazione politica attuale delle nazioni rappresentate. In quella di Cuba spicca Fidel Castro, morto nella notte tra venerdì 25 e sabato 26 novembre dopo aver guidato il regime comunista cubano per quasi cinquant’anni, mentre in quella dell’Egitto l’ex dittatore Hosni Mubarak. Forse la più impressionante è quella della Corea del Nord: i tre volti della dinastia dinastia dei Kim (Kim Il‑sung, Kim Jong-il e Kim Jong-un) sembrano una persona sola. Germania, Turchia e Regno Unito sono gli unici paesi con ritratte donne.

Soykan ha realizzato per il Post il ritratto dell’Italia: spiega che è stato interessante farlo e che ne è uscita un’immagine molto diversa dalle altre che aveva realizzato finora: «l’Italia è il paese che ha avuto il maggior numero di leader e di cambiamenti al potere. È possibile vederne l’instabilità politica. Tuttavia, la cosa veramente affascinante è che l’immagine è comunque omogenea». Un’altra cosa che ha incuriosito Soykan – e che potrebbe aver contribuito alla percezione dell’omogeneità dell’immagine – è che tantissimi dei leader italiani indossassero occhiali da vista: «Si tratta di una strategia di comunicazione? Una persona che indossa occhiali da vista può avere più autorità e sembrare più intelligente».

face of a nation