• Italia
  • martedì 1 Novembre 2016

La storia del terremoto di magnitudo 7.1

Il sito Valigia Blu cerca di capire come sia nata la notizia falsa di domenica mattina che ha poi generato teorie di complotti

Il sito Valigia Blu ha ricostruito l’origine di una delle prime notizie che sono state diffuse la mattina del 30 ottobre poco dopo la forte scossa di terremoto che ha colpito l’Italia Centrale: quella della magnitudo 7.1. La notizia, spiega Valigia Blu, è stata pubblicata per prima da Reuters citando lo USGS (United States Geological Survey), che però non aveva mai diffuso questa stima. La notizia è poi stata ripresa dai siti di news di mezzo mondo, prima di essere rivista sensibilmente dai dati dell’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia). La storia del terremoto di magnitudo 7.1 ha anche dato origine a teorie dei complotti.

Nei minuti immediatamente successivi alla violenta scossa che ha colpito di nuovo l’Italia centrale, chi andava in cerca di notizie e aggiornamenti su quanto successo ha appreso da agenzie, televisioni e giornali che si era appena verificato un terremoto di magnitudo 7.1.
Come è stato poi confermato, il terremoto del 30 ottobre è stato in realtà di magnitudo 6.5, la più alta dal sisma dell’Irpinia del 1980. Un terremoto forte, dunque, ma non 7.1. E non si è trattato di un errore, poi corretto, dei sismologi, ma di una notizia falsa che in pochissimi minuti ha fatto il giro del pianeta, ripresa dai media di mezzo mondo, senza che nessuno ne verificasse la fonte e la veridicità.
Per capire come ciò sia stato possibile dobbiamo ricostruire la catena di eventi che inizia con il terremoto e che termina quando arriva la conferma del dato corretto della sua magnitudo. Abbiamo fatto una ricerca sull’applicazione Tweetdeck, per risalire ai primi account di Twitter che dopo le 7:40 avevano pubblicato tweet con le parole “magnitudo” e il numero “7.1” e per osservare come questa pseudo-notizia sia stata poi ripresa dai media nazionali e internazionali.
Abbiamo scoperto che, tra i maggiori media internazionali, la prima su Twitter a parlare di un terremoto in Italia di magnitudo 7.1 è stata l’agenzia di stampa Reuters India, alle 7:49. Il terremoto è avvenuto nove minuti prima, poco dopo le 7:40, ora italiana.

(continua a leggere su Valigia Blu)