Un dettaglio della copertina di Il mio libro sbagliato di Greta Menchi (Fabbri Editori, 2016)
  • Libri
  • lunedì 9 Maggio 2016

Il terzo libro più venduto in Italia è di Greta Menchi, youtuber

Di cosa parla "Il mio libro sbagliato", scritto dalla ventenne famosissima tra gli adolescenti

Un dettaglio della copertina di Il mio libro sbagliato di Greta Menchi (Fabbri Editori, 2016)

Greta Menchi è una youtuber (l’equivalente dei blogger per chi fa video sul web) nata nel 1995, che due anni fa ha iniziato a pubblicare video su YouTube parlando di argomenti più o meno frivoli che interessano ai suoi coetanei – rapporti tra ragazzi e ragazze, come trovare l’amore o la propria vocazione, perché depilarsi anche se fa male – e rispondendo alle domande dei fan. Il suo canale di YouTube è seguito da quasi 800mila persone, il suo profilo Instagram ha più di un milione di follower e quello su Twitter ne ha 356mila. Come già altri youtuber prima di lei (ad esempio, Clio Zammatteo, nota come Clio make-up, Francesco SoleFavijMatt & Bise) Menchi ora ha scritto un libro. S’intitola Il mio libro sbagliato ed è uscito per Fabbri Editori il 28 aprile. A una settimana dalla pubblicazione, Il mio libro sbagliato è salito al terzo posto nella classifica dei libri più venduti (secondo la classifica GFK pubblicata su La Lettura del Corriere della Sera), e al primo per quanto riguarda la sola categoria “Varia”.

Menchi ha presentato il libro in un video pubblicato sul suo canale YouTube, in cui dice di averlo scritto perché ora tutti scrivono libri, dalla sua dirimpettaia a sua madre.

Il libro raccoglie riflessioni e fantasie simili a quelle dei video e si presenta dalla prefazione come un libro “sbagliato”, dato che comincia con i ringraziamenti e con una premessa in cui se ne anticipa la confusione; subito Menchi si distrae perché la madre le propone di mangiare una banana o perché le viene in mente una canzone di Taylor Swift, Wildest Dreams.

«Vi è mai successo di viaggiare in automobile attraverso luoghi che non avete mai visto prima, guardare fuori dal finestrino in un posto sperduto, attraversare un continente su un bus pieno di sconosciuti che per poche ore condividono quella piccola realtà con voi, le gambe che fanno male perché non riuscite a stiracchiarle in quel piccolo spazio tra un sedile e l’altro e… “Say… You’ll remember meee standing in a nice dress… staring at the sunset… Babeeeee!“».

Menchi ha già pubblicato un’agenda, la MBG Journal (dal nome del suo canale su YouTube, MBG), prodotta da Giochi Preziosi. Ha poi lavorato come doppiatrice, per il film per ragazzi L’A.S.S.O. nella manica (2015), e per il film d’animazione Ratchet and Clank,che uscirà il 29 giugno 2016. Inoltre dal 5 maggio fa parte di un programma in onda su Sky Uno, #SOCIALFACE, insieme a sette altri youtuber: Favij, Stepny, Simone Paciello, papà Vegas, Anima, Surreal Power e Francesco Posa. Il programma, che viene trasmesso il lunedì e il giovedì alle 19.40, dura 24 minuti in cui i ragazzi devono sfidarsi in varie prove e subire delle penitenze se perdono.