ANSA/ VINCENZO TERSIGNI
  • Italia
  • venerdì 4 Dicembre 2015

Lo sciopero dell’ATAC di oggi, venerdì 4 dicembre, a Roma: la situazione

Gli orari, le linee della metropolitana che sono state chiuse e il sindacato che lo ha indetto

ANSA/ VINCENZO TERSIGNI

Uno sciopero del trasporto pubblico è stato indetto per oggi, venerdì 4 dicembre, a Roma. Lo sciopero coinvolge i dipendenti dell’ATAC, l’aziende che gestisce la maggior parte dei mezzi pubblici della città. Lo sciopero è stato indetto per la sola giornata di oggi, venerdì 4 dicembre, e per quattro ore: dalle 8 e 30 alle 12 e 30. Tutte le stazioni delle linee metropolitane A, B e B1 sono state chiuse stamattina, la linea Roma-Lido è stata chiusa e quella Roma-Nord sta subendo forte riduzioni di corse. Per quanto riguarda tram, autobus e filobus, potrebbero esserci sia rallentamenti che cancellazioni di corse e linee. Il servizio della metro C e della linea ferroviaria Termini-Centocelle è invece regolare. Lo sciopero è stato indetto dal sindacato Cambia-Menti M410 che ha pubblicato sul suo sito un comunicato per spiegare le sue ragioni.

Per la riapertura delle stazioni metropolitane delle linee A, B e B1 sarà necessario attendere le 14. Il servizio gestito da Cotral e Ferrovie dello Stato non è coinvolto nello sciopero e sta effettuando servizio regolare.

Sempre per il 4 dicembre era stato indetto anche un altro sciopero – di Roma TPL, l’azienda che si occupa delle linee periferiche della capitale – ma il sito Muoversiaroma scrive che è stato raggiunto un accordo con la prefettura e che lo sciopero verrà revocato. Anche il sito dell’ATAC che inizialmente forniva informazioni sullo sciopero di Roma TPL, le ha cancellate; così ha fatto anche il sito del ministero dei Trasporti.