• TV
  • mercoledì 10 Dicembre 2014

Il video di Corrado Formigli a Kobane

Il conduttore di PiazzaPulita ha girato per le strade della città siriana contesa tra curdi e Stato Islamico, raccontandone la distruzione e i pericoli

Nella puntata di PiazzaPulita di lunedì 8 dicembre su La7 è stato trasmesso un video che mostra il giornalista e conduttore Corrado Formigli nella città siriana di Kobane, dove da settimane vanno avanti scontri molto violenti tra miliziani dello Stato Islamico e combattenti curdi. Kobane si trova in territorio siriano ma a pochissimi chilometri dal confine con la Turchia: è definita oggi una “città fantasma”, perché le centinaia di migliaia di persone che l’abitavano se ne sono andate a causa della guerra. Formigli ha raccontato di essere entrato e uscito clandestinamente dalla Siria con l’aiuto di un “contrabbandiere”. Ha poi girato per le strade di Kobane facendosi accompagnare da alcuni combattenti curdi locali. Il video mostra una serie impressionante di edifici distrutti: racconta la paura che hanno i miliziani locali per le autobombe e i carribombe dello Stato Islamico, il ruolo delle combattenti curde donne, il pericolo dei cecchini per le strade della città e l’inesistenza di ambulanze o soccorsi umanitari esterni.