• Sport
  • venerdì 14 Febbraio 2014

Gli articoli interattivi del New York Times sulle Olimpiadi di Sochi

Sono molto più che articoli, e parlano di snowboard, acrobazie e pattini con storie, interviste e video

In occasione delle Olimpiadi Invernali in corso a Sochi, il New York Times ha pubblicato una serie di articoli interattivi inerenti agli sport e alle gare del programma olimpico. Gli articoli interattivi sono solitamente reportage molto lunghi accompagnati da foto, grafici, mappe, video e altri tipi di contenuti – impaginati con grande accuratezza estetica – che scorrono insieme al testo, per lo più verticalmente. Uno degli esempi più citati quando si parla di questo nuovo formato è l’articolo Snow Fall del giornalista John Branch, che fu pubblicato sul New York Times a dicembre del 2012 e vinse un Pulitzer ad aprile dell’anno seguente.

Proprio il New York Times, da quando sono cominciate le Olimpiadi, ne ha pubblicati alcuni a frequenza giornaliera: serve un po’ di tempo, un buon computer e un monitor decente, e possibilmente poche altre finestre aperte sul browser.

Lo speciale del Post su Sochi 2014