Luigi Avantaggiato, Animalìe

Animali curati come uomini

Luigi Avantaggiato ha seguito per un anno il lavoro dei veterinari, dove «l’eccellenza clinica è al servizio dell’animale e l’animale è più uomo dell’uomo».

Animalìe

Luigi Avantaggiato, Animalìe

Luigi Avantaggiato vive e lavora a Roma come fotografo free-lance. Animalìe è il progetto che porta avanti da circa un anno: racconta che forma prende la dipendenza che si instaura tra animale domestico e padrone, soffermandosi soprattutto sulla questione delle cure sanitarie.

Avantaggiato fotografa animali, padroni, attrezzatura e ambienti all’interno di diversi ambulatori veterinari, con l’idea che «l’eccellenza clinica è al servizio dell’animale e l’animale è più uomo dell’uomo». Attraverso immagini di ambienti sterili, freddi e tecnologici, Avantaggiato sottolinea questa che lui definisce una anomalia: cliniche pulite e all’avanguardia messe al servizio degli animali. Con i suoi ritratti prova a personificare il “paziente”, per sottolineare ancora di più questo aspetto.

Luigi Avantaggiato è nato a Zurigo nel 1984. Collabora con alcune agenzie fotografiche italiane. Ha esposto in diverse mostre personali e collettive, è autore anche di saggi scientifici inerenti cinema, fotografia e arti visive.