• Cultura
  • mercoledì 6 Novembre 2013

Il Post a Pescara, 2013

Anche quest'anno passiamo il weekend a discutere che aria tira con Baricco, Floris, Gipi, Luna e altri ancora

di Luca Sofri

L’anno scorso raccontai qui la genesi del nostro rapporto con il Festival delle Letterature di Pescara.

Così, quando due mesi fa mi hanno proposto di fare insieme qualcosa di nuovo in sintonia con i temi del Post e del mio libro e con l’attenzione al cambiamento e all’aria che tira in Italia, ho accettato volentieri. E abbiamo costruito una sezione del Festival che abbiamo chiamato “Un grande paese” – ambizione a cui non rinunciamo – dedicata a discutere e capire questo: cosa succede e cosa succederà dalle nostre parti. Con osservatori che abbiano un’attenzione – anche generazionale – più ai tempi che verranno e ai cambiamenti in corso (e non in corso) che ai tempi passati e ai cambiamenti avvenuti.

Quella cosa fu di grande soddisfazione per tutti, nel 2012. Vennero molte persone agli incontri con Carlo Bonini, Concita De Gregorio, Marco Imarisio, Daria Bignardi, Mattia Feltri, Marco Simoni, Makkox, coinvolti in quella sezione del festival, e gli ospiti raccontarono e spiegarono cose molto interessanti, discussero, firmarono copie dei libri, fecero amicizia e passeggiate in spiaggia, e impararono inedite citazioni di D’Annunzio, gloria cittadina.

Così, decidemmo praticamente già l’ultima sera che l’avremmo rifatto: non il Festival, che sta solidamente sulle sue gambe, ma la collaborazione col Post e la costruzione di una serie di incontri dedicati non solo alla letteratura ma anche all’attualità e al cambiamento dell’Italia. E ora lo rifacciamo: il Festival comincia venerdì 8 novembre e dura tutto il weekend, e ci saranno Giovanni Floris, Alessandro Baricco, Corrado Formigli, Giuseppe Cruciani e Riccardo Luna, ai quali farò da spalla. Daria Bignardi verrà ad aiutarci questa volta per raccontare con Gipi il suo nuovo libro, “Unastoria”. Sono tutte persone che con tagli diversi e in campi diversi stanno attenti a quello che succede e cercano di capirlo e spiegarlo, che è una delle cose che il Post condivide con loro, e che è bello abbia anche un’occasione pubblica, a Pescara. Poi, nel programma del festival ci sono anche Fabio Volo, Silvia Avallone, Max Gazzé, Massimiliano Panarari e Gianmaria Testa, tra gli altri.
Ci vediamo là.