• mini
  • martedì 15 Ottobre 2013

Enrico Letta sulla legge di stabilità

Il presidente del Consiglio ha anticipato in conferenza stampa alcuni dei punti contenuti nella legge di stabilità per il 2014

Martedì sera il presidente del Consiglio Enrico Letta ha tenuto una conferenza stampa in cui ha anticipato alcuni dei punti contenuti nella “legge di stabilità” per il 2014 – che contiene le regole per il bilancio annuale e pluriennale dello stato – approvata dal consiglio dei ministri e il cui testo dovrebbe essere diffuso per intero nelle prossime ore. Sul sito del governo sono state pubblicate per ora le linee guida della legge e alcune infografiche. Letta ha spiegato che il governo ha voluto rispettare la scadenza prevista del 15 ottobre per l’approvazione della legge di stabilità, nonostante le difficoltà provocate dalla quasi-crisi di governo che ha rischiato di far cadere l’esecutivo il 30 settembre scorso. Letta ha detto: «Per la prima volta riusciamo a fare una legge di stabilità in cui i conti quadrano senza aumentare le tasse per i cittadini e per le imprese e senza fare tagli sul sociale e sulla sanità, come accadeva negli anni scorsi». Per entrare in vigore la legge di stabilità dovrà essere approvata dal Parlamento, che ha tempo di esaminarla ed emendarla fino al 31 dicembre.