• Mondo
  • venerdì 12 Luglio 2013

L’incidente ferroviario a Brétigny

Un treno è deragliato nella stazione della cittadina, 30 chilometri a sud di Parigi: ci sono almeno 6 morti e decine di feriti

Aggiornamento 22.00. I siti di news francesi ora scrivono di sei morti estratti dai vagoni. La cifra è stata data dallo stesso presidente Hollande che è arrivato sul luogo dell’incidente.

Punto della situazione, ore 20. Poco dopo le 17 di venerdì 12 luglio un treno proveniente da Parigi e diretto a Limoges è deragliato all’ingresso della stazione di Brétigny-sur-Orge, 30 km a sud della capitale francese. Quattro carrozze sono uscite dai binari e si sono rovesciate in parte sulla banchina, su cui si trovavano molte persone a causa dell’ora di punta.

Il ministro degli Interni francese Manuel Valls ha detto intorno alle 19 che nell’incidente sono morte “almeno 7 persone”. C’è ancora incertezza sul numero esatto dei feriti: parecchi passeggeri – il treno trasportava circa 350-400 persone – sono rimasti incastrati a lungo nelle carrozze rovesciate. Il traffico ferroviario è stato interrotto e sul luogo sono al lavoro squadre di soccorritori, alcune delle quali provenienti da Parigi. Non si conosce ancora la causa dell’incidente, ma fonti della società ferroviaria nazionale francese hanno detto che la prima ipotesi su cui si lavora è un problema a uno scambio sui binari all’ingresso della stazione.

19.49 – La prefettura locale parla di dodici feriti gravi, di cui nove definiti “molto gravi”. Il ministro degli Interni Valls ha detto circa un’ora fa (vedi aggiornamento 18.54) che i morti nell’incidente sono almeno sette.

19.47 – Un uomo di Brétigny che abita davanti alla stazione ha pubblicato questa foto, scattata dal tetto del parcheggio della stazione:

19.45 – Il presidente francese François Hollande si sta dirigendo sul luogo dell’incidente.

19.37 – Marc Giroud, il presidente dei servizi medici d’urgenza francesi (SAMU, Service d’Aide Médicale Urgente), ha detto che tutti gli ospedali della regione parigina sono “in allerta” per ricevere i feriti nell’incidente.

19.28Le Figaro dice che nel sud di Parigi si sta formando una colonna di soccorsi diretta a Bretigny, con mezzi dei pompieri, medici e paramedici.

19.13Le Parisien riporta una fonte di SNCF secondo cui la prima ipotesi sulla causa del disastro è un problema allo scambio sulla linea, vicino all’ingresso in stazione. Il quotidiano aggiunge che a fine maggio del 2013, nella stessa stazione, uno scambio “gravemente danneggiato” aveva causato rallentamenti e modifiche d’orario. Alla fine di giugno, SNCF aveva pubblicato un video in cui spiegava l’avanzamento dei lavori e le tecniche utilizzate.

19.03 – Tutti i treni in partenza dalla Gare d’Austerlitz di Parigi, una delle sei grandi stazioni ferroviarie della città, sono stati annullati. Un responsabile di SNCF ha detto a Libération che la circolazione sarà interrotta fino almeno a domani mattina.

18.54 – Il ministro degli Interni francese Manuel Valls ha detto che nell’incidente di Brétigny-sur-Orge sono morte almeno sette persone e che ci sono “diverse decine di feriti”, aggiungendo che il bilancio potrebbe aggravarsi nel prossimo futuro. Secondo i media francesi, il treno trasportava circa 400 persone e molte sono rimaste bloccate nelle carrozze rovesciate.

18.51 – La società ferroviaria nazionale francese SNCF scrive che “è in corso un’inchiesta” per determinare le cause dell’incidente.

 

18.41Le Parisien ha diverse altre informazioni sul treno e sull’incidente: si tratta del treno Intercités numero 3657 del marchio Téoz – treni a lunga percorrenza di proprietà di SNCF, la società ferroviaria nazionale francese – che proveniva da Parigi ed era diretto a Limoges, nella Francia centrale. Le ultime quattro carrozze sulle sette del treno si sono rovesciate sul fianco.

18.37 – Un portavoce del ministero degli Interni francese ha confermato l’incidente ma non ha fornito alcuna cifra sul numero dei morti o dei feriti nell’incidente. La prefettura locale ha detto che è in atto il “piano rosso”, quello che viene eseguito quando si prevede che ci siano molte persone coinvolte. L’unico a fornire una cifra per ora è Le Parisien, secondo cui ci sono otto morti.

18.33 – Su Twitter sono comparse poco dopo l’incidente le prime immagini dal luogo dell’incidente:

 

 

 

18.30 – Una fonte della polizia ha descritto così l’incidente all’agenzia di stampa AFP: «Il treno è arrivato in stazione a grande velocità. Si è diviso in due per un motivo ancora sconosciuto. Una parte del treno ha continuato a scorrere mentre un’altra si è piegata sul fianco sulla banchina».

— — —

Intorno alle 17 di venerdì 12 luglio, nella stazione ferroviaria di Brétigny-sur-Orge (nel dipartimento dell’Essonne, circa 30 km a sud di Parigi) un treno passeggeri è deragliato. Nell’incidente sarebbero morte “diverse persone”, dicono i media francesi. Il treno era diretto a Limoges e il traffico ferroviario sulla linea è stato interrotto.


Visualizzazione ingrandita della mappa