• Sport
  • martedì 9 Luglio 2013

La finale dei mondiali 2006

Album fotografico per nostalgici: sono passati sette anni

Il 9 luglio del 2006, sette anni fa, a Berlino, la nazionale italiana di calcio diventò campione del mondo per la quarta volta nella sua storia, battendo in finale la Francia, ai rigori.

Nei tempi regolamentari la partita era finita uno a uno: Zinedine Zidane aveva segnato per la Francia su rigore dopo 7 minuti, tra l’altro tirando un “cucchiaio”, circa dieci minuti dopo Marco Materazzi di testa aveva pareggiato. Sia i tempi regolamentari che i supplementari finirono 1-1. La partita è ricordata anche per la testata che Zidane diede a Materazzi nel secondo tempo supplementare, a dieci minuti dalla fine: il capitano della Francia fu espulso e quella fu l’ultima partita di calcio della sua carriera. Ci fu poi il momento dei rigori: Pirlo, Materazzi, De Rossi, Del Piero e quello decisivo, di Fabio Grosso. Sapete come andò a finire.