Santiago Calatrava, Stazione di Reggio Emilia AV Mediopadana ©Robertosabaphotography.com

La stazione nel deserto, in Italia

20 fotografie della stazione Mediopadana a Reggio Emilia, progettata dall'architetto Santiago Calatrava

Mediopadana

Santiago Calatrava, Stazione di Reggio Emilia AV Mediopadana
©Robertosabaphotography.com

Roberto Saba, il fotografo del quale il Post ha mostrato qualche tempo fa le foto del viadotto Morandi a Genova, è andato a vedere la nuova stazione per l’Alta Velocità chiamata “Mediopadana”, costruita a Reggio Emilia e progettata dall’architetto e scultore spagnolo Santiago Calatrava, già autore dei famosi ponti Le Vele che sovrastano l’autostrada del Sole sempre in quel punto.

Il progetto, inaugurato l’8 giugno 2013, ha ricevuto diverse critiche da cittadini e progettisti e qualche giorno prima dell’inaugurazione la procura ha aperto un’indagine circa presunte irregolarità nella gestione dei subappalti. Saba si concentra però sull’architettura: la struttura è composta da 19 moduli, ciascuno lungo 25,4 metri, appoggiati a 25 portali di acciaio distanziati tra loro di circa un metro che, sfalsati creano l’effetto onda. Le foto di Roberto Saba mostrano uno stato particolare, un’assenza che sembra una specie di attesa, con la stazione vuota in bilico tra campagna e città.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.