• mini
  • giovedì 13 Giugno 2013

L’incidente al ponteggio a New York

Due lavavetri sono rimasti bloccati per un'ora e mezza quasi in cima all'Hearst Tower (foto e video)

Nel pomeriggio di mercoledì 12 giugno, due lavavetri sono rimasti bloccati per circa un’ora e mezza su un ponteggio vicino alla cima dell’Hearst Tower, un grattacielo di 180 metri nel centro di Manhattan, a New York. L’incidente, secondo quanto hanno detto i vigili del fuoco di New York, è avvenuto probabilmente a causa del blocco di uno dei tre motori che muovevano il ponteggio. I due lavoratori sono rimasti bloccati alle due estremità del ponteggio e sono stati salvati dai pompieri grazie ad aperture fatte nei vetri del 44esimo piano.

L’edificio al cui esterno è avvenuto l’incidente è l’Hearst Tower, il quartier generale dell’Hearst Corporation, un grande gruppo editoriale internazionale. Pochi mesi fa il New Yorker aveva dedicato un lungo reportage proprio alla professione di lavavetri a Manhattan, seguendo una squadra che lavorava all’Hearst Tower.